Questo sito fa parte di NotizieOra network

FIAT ChryslerNews Auto

Fiat Chrysler e Waymo progettano veicoli commerciali a guida autonoma

Fiat Chrysler e Waymo hanno in programma di adattare i furgoni Ram ProMaster con Waymo Driver

Waymo

Fiat Chrysler Automobiles e Waymo si stanno muovendo ben oltre lo sviluppo di minivan a guida autonoma insieme. In una importante espansione della loro partnership di 4 anni, FCA e Waymo, un tempo noto come il progetto di auto a guida autonoma di Google, hanno in programma di adattare i furgoni Ram ProMaster con Waymo Driver, i cervelli autonomi dietro le centinaia di minivan Chrysler Pacifica Hybrid della flotta della divisione guida autonoma di Alphabet. Lo sviluppo della tecnologia della guida autonoma per veicoli commerciali leggeri, come il furgone ProMaster, evidenzia la crescente importanza che le aziende vedono nei servizi di consegna senza conducente, in particolare sin dall’inizio della pandemia di COVID-19.

Fiat Chrysler e Waymo hanno in programma di adattare i Ram ProMaster con Waymo Driver

Ma forse più significativo a lungo termine nell’annuncio di mercoledì (fine Martedì sulla costa occidentale) è la notizia che Waymo è ora in procinto di diventare il “partner strategico esclusivo” per la tecnologia di guida autonoma di livello superiore nella flotta di FCA. Non sono stati rilasciati termini finanziari per l’accordo e non è stata fornita alcuna tempistica. L’accordo è arrivato proprio quando FCA ha smesso di cooperare con Aurora Innovation sostenuta da Amazon. Le due società hanno firmato un memorandum d’intesa nel giugno 2019 “per indagare sullo sviluppo e l’impiego di veicoli commerciali a guida autonoma”, ma la decisione è stata “presa per interrompere le discussioni”, secondo una dichiarazione fornita dal portavoce di FCA Nick Cappa.

Sottolineando i passi dall’accordo tra Fiat Chrysler e Waymo, Mike Manley, CEO di FCA, ha osservato che le Pacifica equipaggiate con Waymo che operano nell’area di Phoenix rappresentano una partnership che implementa la tecnologia autonoma “nel mondo reale, sulle strade pubbliche”. “La nostra partnership sta fissando il ritmo per le soluzioni di mobilità sicure e sostenibili che aiuteranno a definire il mondo automobilistico negli anni e nei decenni a venire”, ha detto Manley in un comunicato stampa, facendo riferimento al livello 4, che sarebbe di un livello inferiore rispetto alla guida autonoma tecnologia in grado di gestire tutte le strade e condizioni.

Ti potrebbe interessare: Waymo di Google ha raccolto quasi 3 miliardi di finanziamenti