FCA
FCA
in

Fiat Chrysler: sotto indagine in Australia

Fiat Chrysler Automobiles sarebbe sotto indagine anche in Australia. La notizia trapela direttamente dal governo federale che starebbe indagando su oltre 40 mila auto vendute in Australia dal gruppo italo americano dal 2009 ad oggi. Si tratterebbe di auto per lo più di Jeep, ma nell’inchiesta sarebbero coinvolti anche modelli di Fiat, Alfa Romeo e Chrysler. La notizia arriva a pochi giorni dall’ufficializzazione dell’apertura di un’inchiesta da parte della magistratura francese su Fiat Chrysler sempre per lo stesso motivo. I magistrati francesi stanno cercando di capire se realmente alcuni modelli di FCA violano la legge.

Il Dipartimento delle Infrastrutture e dello Sviluppo australiano, che si occupa di valutare gli standard delle automobili nel paese ha dichiarato  di lavorare con la Fiat Chrysler Australia per fare luce sulle presunte irregolarità che riguarderebbero circa 40 mila veicoli di Jeep, Alfa Romeo, Chrysler e Fiat. Si tratta del secondo caso in poche ore per FCA dopo quello scoppiato in Francia nei giorni scorsi. Tra l’altro in Australia nel mirino dei federali non vi è solo il gruppo guidato da Sergio Marchionne. Nei giorni scorsi altri 100 mila veicoli di Volkswagen, Audi e Skoda sono stati richiamati per presunte irregolarità sui livelli di emissioni dei motori diesel.

Leggi anche: Alfa Romeo: respinto il ricorso di Fiat Chrysler sul museo La macchina del tempo

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Leggi anche: Fiat Chrysler presente e protagonista al Dallas Auto Show 2017

Naturalmente vi aggiorneremo qualora dovessero arrivare novità interessanti da questa situazione che coinvolge in Australia il gruppo Fiat Chrysler Automobiles che al momento preferisce non commentare le accuse che arrivano dal grande paese dove da molti anni i suoi brand sono presenti con un discreto successo, soprattutto per quanto concerne Jeep che si appresta anche li a lanciare la nuova Jeep Compass, un veicolo che dovrebbe regalare enormi soddisfazioni anche in quelle zone del pianeta.

Looks like you have blocked notifications!