in ,

Fiat prepara cambiamenti per Toro, Argo, Mobi, Cronos e Fiorino

Fiat
Fiat

Il presidente della Fiat Chrysler Automobiles (FCA) per l’America Latina, Antonio Filosa, ha affermato che nonostante il coronavirus i piani di lancio della Fiat in Brasile “vengono mantenuti”. In un’intervista con Automotive Business, l’esecutivo ha confermato il restyling di Toro (basato sul concetto di Fastback) e i  cambiamenti nella linea del trio composto da Mobi, Argo e Cronos. Un’altra novità è la nuova generazione o la totale riformulazione di Fiorino, che dovrebbe avanzare visivamente di un passo rispetto a quello attuale.  Due SUV con l’emblema della Fiat completamente inediti e una Jeep di 7 posti e il primo rinnovo del  Compass completeranno il pacchetto delle novità per FCA in America Latina nei prossimi anni.

Il CEO di FCA in America latina conferma il restyling in arrivo per Fiat Toro, Mobi, Cronos, Argo e Fiorino

“Ci sono altri progetti di cui non posso ancora parlare. Questi progetti esistono e sono mantenuti. Ci aspettavamo di avere tutto pronto entro l’inizio del 2022, ora potrebbe esserci un ritardo di massimo sei mesi, a seconda del prodotto”, ha rivelato Antonio Filosa. Una novità in comune a tutti loro sarà il nuovo logo dell’azienda, che ha debuttato in Fiat Strada. Le fonti legate al marchio rivelano che la nuova identità visiva è una tendenza che sarà seguita dagli altri modelli della gamma.

Antonio Filosa ha affermato che la Fiat 500 elettrica e le versioni ibride plug-in di Jeep Renegade e Compass dovrebbero arrivare in America latina solo a metà del 2021. Le auto erano state promesse a gennaio per la seconda metà di quest’anno, ma i lanci sono stati ritardati dalla crisi del coronavirus. Vedremo dunque nei prossimi mesi quali altre novità arriveranno per il gruppo FCA dall’America Latina.

Ti potrebbe interessare: Coronavirus: Fiat Chrysler Automobiles ha messo a disposizione 14 veicoli per Cordoba in Argentina

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!