in ,

Fiat tornerà nel segmento D

Fiat
Fiat

La fusione di Fiat Chrysler Automobiles con il Groupe PSA creerà in un vero gigante automobilistico globale. Il quarto più grande produttore di veicoli. Senza dubbio, Fiat sarà influenzata in misura maggiore o minore da questo movimento strategico. Tuttavia, prima che l’unione tra FCA e PSA si materializzi, la rivoluzione ha già raggiungerà il marchio italiano.

Fiat tornerà nel segmento D del mercato, lo ha rivelato Olivier Francois

Il lancio della nuova generazione della Fiat 500 che ha comportato l’arrivo della versione elettrica al 100% di questa piccola auto urbana è un chiaro esempio di ciò che sta accadendo all’interno della casa italiana. In breve, la Fiat ha lavorato a lungo sul rinnovamento della sua linea di modelli. Dopo l’arrivo della nuova generazione della 500 sarà la volta della Fiat Tipo e successivamente la Panda farà lo stesso.

Ora, oltre ad aggiornare i suoi modelli attuali, Fiat è anche immersa nella progettazione di una gamma di nuovi prodotti. Un’intera serie di uscite che avverranno nei prossimi anni. La casa italiana ha promesso di tornare nel segmento B con un nuovo veicolo utilitario, una sorta di successore della Fiat Punto, e farà lo stesso reintroducendosi nel segmento D dopo l’esperienza acquisita nel recente passato con la Fiat Freemont.

Olivier François, presidente di Fiat ha rilasciato dichiarazioni interessanti che hanno permesso di svelare alcune novità importanti. “Sto annunciando il grande ritorno di Fiat nel segmento B. Crediamo ancora fermamente nel doppio DNA della nostra società, da un lato con la famiglia 500, che adotta un posizionamento Premium e, dall’altro, un’offerta più accessibile e più minimalista, incarnata dal concetto Centoventi ”, ha commentato François.

La versione di produzione della Fiat Centoventi è in corso e consentirà di espandere la linea di auto elettriche di Fiat. Inoltre, il capo del marchio italiano ha sottolineato il futuro riservato a Panda, assicurando che la “Panda che ora è un modello, diventerà una famiglia di auto, che non sarà necessariamente chiamata Panda. Stiamo lavorando per svilupparla e sembra molto interessante nel contesto dell’elettrificazione. La futura Panda dovrà democratizzare l’elettrico ”.

Al suo ritorno al segmento D, anche il modello concettuale Centoventi avrà un ruolo rilevante. “L’approccio innovativo e creativo di Centoventi si applicherà anche ai segmenti C e D, con un veicolo da 4,50 a 4,60 metri. A medio termine, avremo una linea completa e molto rinnovata con sei modelli ”, ha dichiarato François.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler raggiunge un accordo con i sindacati sulle misure per il riavvio della produzione in Italia

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!