Ford
Ford
in ,

Ford deposita il brevetto per una copertura per auto con ricarica EV

Questa settimana è stata pubblicata una domanda di brevetto di Ford per un dispositivo montato sul tetto che, premendo un interruttore, avvolge l’intero veicolo parcheggiato in uno scudo di pannelli solari. La domanda di brevetto è stata depositata l’8 novembre 2019 e pubblicata il 14 maggio 2020. Sono passati più di sei anni da quando Ford ha presentato il suo concetto C-Max Solar Energi. Nel 2014, al CES, Ford ha mostrato il sistema solare sul tetto che traccia il movimento del sole e utilizza una lente Fresnel per concentrare la sua energia per caricare l’ibrido plug-in C-Max. La società ha affermato che il sistema potrebbe produrre 8 kilowatt di potenza.

Una domanda di brevetto di Ford mostra un dispositivo montato sul tetto che ricarica l’auto elettrica in maniera automatica

Ford non è il solo a cercare di installare pannelli solari sui veicoli elettrici. Toyota, Hyundai, Nissan e Tesla hanno fatto tutti dei tentativi nell’uso dei tetti per caricare un veicolo elettrico o un ibrido. La nuova domanda di brevetto Ford descrive la sfida tecnica: Il problema è che la superficie di un autoveicolo per il montaggio delle celle solari è relativamente limitata e quindi non sufficientemente grande. Pertanto, ciò che Ford delinea nella sua nuova domanda di brevetto è uno strano cambio di forma montato sul tetto: un “tessuto auto-coprente” con “celle solari flessibili sottili” controllate da un “albero centrale disposto su un paraurti posteriore o in un compartimento bagagli. ”

La domanda di brevetto Ford descrive anche la copertura come uno “schermo flessibile” che si apre attraverso “una pompa di gonfiaggio”, che è autoalimentato dall’energia solare immagazzinata dal sistema. La forma dello scudo, quando completamente dispiegata, viene mantenuta attraverso il “polimero di memoria”. Il driver attiva il sistema con uno “slider” in modo che il bozzolo di energia solare “possa essere commutato tra uno stato esteso e uno stivato”.

Ti potrebbe interessare: GM, Fiat Chrysler e Ford prevedono di riaprire le fabbriche statunitensi il 18 maggio

Looks like you have blocked notifications!