Ford
Ford
in

Ford e Toyota pronte a sfidare Apple CarPlay e Android Auto

Ford e Toyota puntano ad offrire un’alternativa ad Apple CarPlay e Android Auto. Questo viene fatto attraverso SmartDeviceLink che altri non è che un modo alternativo di collegare le applicazioni su smartphone alle proprie automobili senza dover utilizzare i sistemi messi a disposizione da Apple o Android. Mercoledì scorso è stata annunciata la costituzione del Consorzio SmartDeviceLink, un gruppo no-profit che gestirà il software open source di SmartDeviceLink. Ford e Toyota e altre case automobilistiche con questa mossa mirano ad usare questo software di base in SmartDeviceLink per poter fare a meno di Apple o Android sulle proprie auto. 

Toyota prevede di commercializzare un sistema telematico usando SDL intorno al 2018. L’azienda utilizza attualmente Entune per fornire diverse applicazioni musicali (iheart, Pandora, Slacker) e una manciata di altri, come quelle che indicano i prezzi del carburante, i risultati sportivi, e il tempo. L’accordo oltre a Toyota e Ford riguarda anche Subaru e Mazda che sono rispettivamente la nona e la diciassettesima casa automobilistica più venduta negli USA.  “Incoraggiare l’innovazione è il motivo per cui  Ford  ha deciso di creare SmartDeviceLink, e questo consorzio è un passo importante verso questo obiettivo”, ha detto Doug VanDagens, direttore globale della divisione di Ford che si occupa delle auto connesse. “I consumatori potranno usufruire di nuove esperienze app innovative e di una maggiore collaborazione tra gli sviluppatori.”

Leggi anche: Nvidia e Audi prevedono auto a guida autonoma entro il 2020

Ford

Leggi anche: Toyota Concept-i: novità dal futuro per la casa nipponica

“La connettività tra smartphone e l’interfaccia del veicolo è uno dei servizi connessi più importanti”, ha aggiunto Shigeki Tomoyama, presidente della Connected società di Toyota. “Utilizzando SmartDeviceLink, siamo in grado di fornire questo servizio ai nostri clienti in modo sicuro e protetto. Siamo entusiasti di collaborare con molti produttori di auto e fornitori che condividono la nostra visione. ” Nel frattempo però Apple e Android CarPlay Auto continuano a conquistare nuovi spazi nel mondo dei motori.

Looks like you have blocked notifications!