in ,

Ford: in Europa i dipendenti tornano a lavoro

Ford
Ford

I veicoli Ford stanno di nuovo abbandonando le linee di produzione negli stabilimenti in Germania, Romania e Spagna dopo una sospensione di sette settimane della produzione in risposta alla crisi COVID-19. Come parte di un riavvio graduale, la produzione è iniziata a un livello basso e gradualmente aumenterà nei prossimi mesi prima di riprendere la produzione completa. Inizialmente verrà data priorità agli ordini di veicoli dei clienti venduti dai rivenditori.

I veicoli Ford stanno di nuovo abbandonando le linee di produzione negli stabilimenti in Germania, Romania e Spagna

In tutte le strutture, gli standard globali di Ford in materia di distanza sociale e protocolli di salute e sicurezza sono in atto per proteggere i lavoratori di ritorno. Ogni giorno, i dipendenti sono tenuti a completare un processo di autovalutazione del benessere e ricevere anche “kit di cura” personali che includono maschere facciali Ford e altri articoli per l’igiene.

“La risposta dei nostri dipendenti è stata incredibile. I nostri team sono stati molto proattivi nell’aiutare a supportare le loro comunità locali attraverso la crisi del coronavirus e ora sono tornati a fare ciò che fanno meglio: rendere i veicoli che aiuteranno a far ripartire l’Europa “, ha dichiarato Dale Wishnousky, vice presidente, Manufacturing, Ford of Europa. “Abbiamo monitorato molto attentamente la situazione per garantire che i tempi fossero giusti e che tutte le misure fossero in atto per fornire un luogo di lavoro sicuro e protetto”.

Le operazioni di assemblaggio dei veicoli di Saarlouis e le operazioni di assemblaggio e lo stabilimento di motori di Colonia in Germania, le operazioni di assemblaggio di veicoli di Valencia in Spagna e le operazioni di assemblaggio di veicoli e impianto di motori di Craiova in Romania hanno ripreso la produzione il 4 maggio. La produzione riprenderà nello stabilimento di motori di Valencia il 18 maggio. La data di ripresa per gli impianti Ford Dagenham e Bridgend Engine, nel Regno Unito, sarà confermata in un secondo momento.

Lunedì, attraverso le strutture, tutto è andato per il meglio con un ottimo lavoro di squadra, contribuendo a garantire che un forte riavvio fornisse i volumi ridotti che erano stati pianificati. In vista della ripresa della produzione, Ford aveva contattato tutti i dipendenti, attraverso vari canali, delineando il ritorno al processo di lavoro e le misure attuate per garantire un ambiente di lavoro sicuro. Ciò ha incluso la condivisione con i dipendenti di un video sul protocollo di sicurezza sul lavoro appositamente realizzato. I volantini offrono ai dipendenti ulteriori informazioni dettagliate sull’uso delle apparecchiature DPI. Gli stabilimenti di Colonia, Craiova e Valencia producono tutti schermi facciali per uso interno.

Ti potrebbe interessare: Il patrimonio netto della Ferrari supera quello di Ford e GM

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!