in

Ford Ranger Raptor 2023: finalmente svelato il pick-up per il mercato europeo

Ufficiale il nuovo Ranger Raptor

Ford Ranger Raptor 2023 posteriore rosso

La Ford Ranger Raptor completerà il trio Raptor con l’F-150 Raptor e Bronco Raptor. Abbiamo già messo gli occhi sul nuovissimo Ranger, ma ora il Ranger Raptor è stato ufficialmente rivelato dopo che abbiamo dovuto accontentarci di mesi di foto spia del pick-up ad alte prestazioni. Come previsto, il Ranger Raptor arriva con un’estetica molto più aggressiva rispetto al normale Ranger, un motore V6 più potente per consentirgli di intraprendere avventure fuoristrada senza compromessi.

Fuori, questo Ranger è inconfondibile come membro della famiglia Raptor. Ha la griglia nera in stile Raptor con la grande scritta FORD incastonata tra le luci di marcia diurna a LED avvolgenti. Più in basso, c’è una robusta piastra paramotore.

Ai lati, ci sono enormi passaruota fissati attorno agli pneumatici All-Terrain. La grafica Raptor si trova sui parafanghi posteriori e anche sul portellone. Ma per quanto bello sembri, il Raptor è tutto incentrato su ciò che c’è sotto il cofano. È alimentato da un V6 biturbo EcoBoost da 3,0 litri da 284 cavalli e 362 Nm di coppia. In Europa sarà venduto anche un modello turbodiesel meno potente. Per consentire a quel V6 di suonare nel miglior modo possibile, Ford ha dotato un sistema di scarico attivo a controllo elettronico con quattro modalità – Quiet, Normal, Sport e Baja – a seconda dello scenario specifico. Insieme a sette modalità di guida selezionabili, il nuovo Ranger Raptor è estremamente versatile per l’uso su strada o fuoristrada.

Ford Ranger Raptor: la scheda tecnica

Il V6 potrebbe non essere estremamente potente, ma ha un blocco cilindri in ghisa e grafite che è circa il 75% più resistente e il 75% più rigido del ferro utilizzato nelle fusioni tradizionali. Prende in prestito anche l’elegante sistema anti-lag della Ford GT che offre una rapida spinta su richiesta. Accoppiato con questo motore è un telaio unico e sospensioni migliorate.

Il Ranger Raptor ha supporti e rinforzi specifici, nonché telai speciali per l’ammortizzatore e altri elementi, per gestire i test in condizioni fuoristrada. Utilizza ammortizzatori di bypass interni FOX Live Valve di nuova generazione con smorzamento sensibile alla posizione. Gli ammortizzatori sono riempiti con olio infuso di teflon che secondo Ford riduce l’attrito del 50% rispetto al modello precedente.

Le sospensioni si adattano in tempo reale per consentire un eccezionale controllo della vettura su strada, assorbendo al contempo ondulazioni e asperità tipiche di strade off-road con facilità, garantendo il massimo controllo e prestazioni”, ha affermato Dave Burn, ingegnere capo del programma Ford Performance per il Raptor.

Ci sono tre modalità di guida su strada: Normale, Sport e Slippery. Queste sono abbinate a quattro modalità fuoristrada – Rock Crawl, Sand, Mud/Ruts e Baja – che consentono al Ranger Raptor di adattarsi a più terreni premendo un pulsante.

 

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!