in

Ford realizzerà un SUV elettrico con un’autonomia di 480 chilometri entro il 2020

Per il suo futuro, Ford punta ad espandere la gamma di vetture elettriche con una serie di progetti destinati a rinnovare, radicalmente, la sua offerta. La casa dell’ovale blu ha, infatti, in cantiere la realizzazione di un SUV elettrico di dimensioni compatte che dovrebbe essere in grado di poter percorrere sino a 480 chilometri con una sola carica di batterie. 

Il progetto del SUV elettrico di Ford dovrebbe essere ultimato entro il 2020, anno in cui la casa americana prevede di avviarne la commercializzazione negli Stati Uniti. Il progetto dovrebbe però debuttare anche in Europa, probabilmente con qualche mese di ritardo rispetto ai mercati d’oltreoceano. Per il momento non è ancora chiaro se Ford portare il veicolo sul mercato con un nome commerciale inedito o come una variante dei SUV già presenti in gamma.

La scelta di realizzare un SUV al 100% elettrico rientra in un programma più articolato che Ford ha intenzione di portare avanti nel corso dei prossimi anni. La casa americana vuole puntare forte su ibrido ed elettrico al fine di rinnovare radicalmente la sua gamma. Nel programma, già annunciato ad inizio 2017 in occasione del CES di Las Vegas, Ford prevede di realizzare, in breve tempo, varianti ibride per l’iconica muscle car Ford Mustang e per il best seller pick up F-150, due simboli del mondo delle quattro ruote a stelle e strisce.

Leggi anche: Ford critica il divieto di immigrazione di Trump, GM e Fiat rimangono in silenzio

Per la realizzazione di questi nuovi modelli, Ford ha già avviato un importante investimento di oltre 700 milioni di dollari che serviranno per rinnovare le strutture produttive dell’impianto di Flat Rock in Michigan che sarà al centro della realizzazione dei nuovi modelli ibridi e elettrici. Ulteriori dettagli sulle tempistiche di commercializzazione dei nuovi modelli arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane.

Looks like you have blocked notifications!