in

Ford vuole far rivivere i nomi delle sue auto più famose

In futuro Ford è pronta a far rivivere alcuni nomi storici di sue auto nei modelli del futuro

Ford
Ford

Ford è pronta a far rivivere nomi di modelli più storici nei prossimi anni, dopo aver applicato le targhette Puma, Mustang  e Kuga ai suoi ultimi SUV del mercato europeo. Ognuno di questi tre modelli prende il nome da un antenato più basso e più apertamente sportivo (la Kuga è foneticamente collegata alla coupé Cougar degli anni ’90 e alla Mercury Cougar degli anni ’60) e i commenti del capo del design europeo dell’azienda suggeriscono che ci siano revival simili sulle carte.

Murat Gueler ha spiegato che il design delle Fiesta della generazione precedente non ha influenzato il recente restyling dell’auto attuale e quel design retrò, come quello impiegato per una varietà di modelli di alto profilo, inclusa la nuova Renault 5 , Nissan Z e Lamborghini Countach – non saranno una caratteristica dei prossimi modelli Ford. Invece, ha spiegato Gueler, è più probabile che Ford annuisca ai suoi successi passati riportando i loro nomi.

“L’industria è nel suo momento più folle da quando sono entrato a far parte 20 anni fa, e non l’ho mai vista così dirompente come lo è ora. Ci sono molte novità in arrivo sul mercato e i consumatori sono bombardati da tutti i tipi di prodotti e informazioni. C’è un sacco di roba proveniente dalla Cina che è molto competitiva, e i coreani sono già molto competitivi con bei design e tecnologia forte, quindi la domanda per produttori come Ford è ‘come ti posizioni?’.

“Penso che abbiamo il vantaggio unico di avere nomi del passato a cui possiamo attingere per emozionare il nostro prodotto e raccontare storie che nessun altro marchio può raccontare”. Gueler ha smesso di nominare modelli specifici che potrebbero essere maturi per il revival, ma ha riconosciuto che una tale tecnica potrebbe essere “un’opportunità per Ford di distinguersi dal bombardamento dell’elettrificazione che sta arrivando”.

C’erano “molti scettici” quando Ford ha lanciato la Mustang Mach-E completamente elettrica, ha detto Gueler, “ma si è scoperto che era la cosa giusta da fare, perché il nome Mustang dà una gravità al prodotto che forse altrimenti non esisterebbe.  “Ci sono opportunità con le targhette che puoi davvero aggiornare ed eseguire nel modo giusto per distinguerti dagli altri.”

Ti potrebbe interessare: Ford S-Max a noleggio lungo termine per tutto settembre

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!