Questo sito fa parte di NotizieOra network

FordNews Auto

Ford vuole raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2050

Ford ha confermato che intende essere una società senza emissioni di carbonio entro il 2050

Ford

Ford ha confermato in una dichiarazione che intende essere una società senza emissioni di carbonio nel 2050. In precedenza, nel 2035, stima che tutti i suoi impianti funzioneranno con energia rinnovabile. Limitare le emissioni di CO2 non riguarda solo ciò che fanno le auto quando escono dalle fabbriche. L’intero processo di costruzione dello stesso, così come il resto delle operazioni dei produttori, può limitare i danni all’ambiente. Quindi ci sono vari piani tra i marchi per limitare la loro impronta di carbonio. Nel caso di Ford , ad esempio, l’obiettivo è quello di essere un’entità neutrale rispetto all’anidride carbonica entro il 2050. E non solo, ma tutti i suoi impianti devono utilizzare l’energia rinnovabile entro il 2035. In effetti, le sue strutture nel Regno Unito, La Romania e Colonia utilizzano già energia elettrica rinnovabile.

Ford ha confermato che intende essere una società senza emissioni di carbonio entro il 2050

Ford ritiene che per raggiungere l’obiettivo di essere carbon neutral entro il 2050, devono affrontare una serie di sfide che puntano in diverse direzioni, come le leggi prevalenti in ciascun paese, le condizioni economiche, l’accettazione dei clienti e la disponibilità di elettricità e carburanti senza emissioni di carbonio. Per raggiungere questi obiettivi e altri che hanno a che fare con la mobilità sostenibile, Ford stanzierà 11.5 miliardi di dollari, che al momento attuale sono circa 10.4 miliardi di euro. Tutti i modelli del marchio finiranno per avere una versione elettrificata almeno per la vendita.

Per raggiungere il suo obiettivo, Ford si concentrerà inizialmente su tre aree che rappresentano circa il 95% delle sue emissioni di biossido di carbonio: Utilizzo dei veicoli, base di approvvigionamento e strutture aziendali. “Siamo in grado di sviluppare e produrre veicoli eccezionali, sostenere e far crescere un business forte e proteggere il nostro pianeta allo stesso tempo. In realtà, questi ideali si completano a vicenda. ” ha dichiarato Bob Holycross, responsabile per la sostenibilità, l’ambiente e la sicurezza della casa americana.

Ti potrebbe interessare: Ford lavora su nuovi modelli con l’etichetta Mustang, tra cui un 4 porte

Related posts
FordNews Auto

Ford richiama 2,5 milioni di veicoli nel Nord America

FordNews AutoVolkswagen

Ford e Volkswagen consolidano ambiziosi piani di alleanza

FordNews Auto

Ford lavora su nuovi modelli con l'etichetta Mustang, tra cui un 4 porte

News Auto

FCA continua i colloqui con UAW per la riapertura degli stabilimenti in USA