Formula 1 Australia
Formula 1 Australia
in ,

Formula 1: il GP d’Australia potrebbe essere rinviato

Il Gran Premio d’Australia 2021 potrebbe essere posticipato. Le restrizioni che il paese ha in questo momento a causa del nuovo ceppo di covid-19 suggeriscono che non sarà possibile disputarlo il 21 marzo, come previsto. Se posticipato, il Bahrain diventerebbe la data di apertura della stagione.

Nonostante l’arrivo dei vaccini, i casi di covid-19 continuano ad aumentare a ritmi vertiginosi in tutto il mondo e l’Australia continua con numerose restrizioni che, se continuate, non renderebbero possibile lo svolgimento della corsa. Prova di ciò è che Daniel Ricciardo non è potuto andare nel suo paese natale per trascorrere le festività con la sua famiglia a causa del periodo di quarantena di 15 giorni.

Non sembra che la Formula 1 possa essere esentata dall’isolamento di due settimane che il Paese chiede. L’Australia non ha fatto eccezione per tutti i partecipanti o coinvolti nell’Australian Tennis Open. Alcuni piloti in griglia erano già convinti questa settimana che non sarebbe stato possibile partire in Australia e sembra che sarà così.

Nelle prossime due settimane, l’Australia dovrebbe iniziare a preparare il suo Gran Premio, quindi è attesa una conferma presto dall’organizzazione.  Nonostante tutto, dalla categoria regina fanno notare che la stagione inizierà lo stesso nel mese di marzo. Senza l’Australia, il Bahrain diventerebbe il primo appuntamento della stagione.

“La Formula 1 ha dimostrato che potremmo correre di nuovo in sicurezza e ha ottenuto ciò che molti pensavano fosse impossibile a marzo. Abbiamo fissato il nostro calendario per il 2021 e non vediamo l’ora che la Formula 1 torni quest’anno a marzo”, ha detto un portavoce di categoria. L’Australia è stata uno dei paesi più efficienti nella lotta alla pandemia e mantiene una politica forte per evitare errori.

Ti potrebbe interessare: Formula 1: Imola, favorita per prendere il posto del Vietnam nel 2021

Looks like you have blocked notifications!