Formula 1Motorsport

Formula 1: il tetto salariale per i piloti è più vicino

Formula 1 Australia

Dopo il congelamento dei motori e il limite di budget, il passo successivo della Formula 1 è limitare lo stipendio dei piloti. Si parla di limitare la spesa per i due titolari e la riserva a 25 milioni di euro. La FIA, Liberty Media e la GPDA – Associazione piloti del Gran Premio – presenteranno presto una proposta.

Prima dell’inizio della stagione, la Commissione di Formula 1 ha approvato un congelamento dello sviluppo del motore dal 2022 al 2025 al fine di risparmiare sui costi. Anche il limite di budget è stato regolamentato. Sebbene sia di 132 milioni di euro in questa stagione, sarà ridotto a 115 milioni nel 2022 e 110 milioni nel 2023.

Il passo successivo del processo è limitare lo stipendio dei piloti. FIA e Liberty Media faranno una proposta alle squadre che si discuteranno per chiarire la cifra a cui è fissato il limite, secondo il quotidiano La Gazzetta dello Sport. La stessa fonte sottolinea che la cifra può aggirarsi intorno ai 25 milioni di euro a squadra.

Ogni squadra potrebbe spendere questa cifra, al massimo, per pagare i suoi due titolari e le due riserve. Tuttavia, i bonus extra per le vittorie oi diritti di immagine sarebbero al di fuori di questa cifra. Si tratterebbe di una svolta nello sport, che in molte occasioni si è distinto per gli stipendi esorbitanti dei suoi piloti. Secondo la rivista Forbes, Michael Schumacher ha guadagnato più di 800 milioni di euro durante la sua carriera sportiva, il che si traduce in circa 33 milioni di euro a stagione solo in denaro per gli sponsor.

L’introduzione di questa norma costringerebbe a tagliare i salari nella moderna Formula 1. Lewis Hamilton ha recentemente rinnovato con la Mercedes per il 2021 e si dice che guadagni 45,6 milioni di euro in questa stagione. Questo, sommato allo stipendio di Valtteri Bottas, che non raggiunge gli otto milioni di euro, supererebbe di gran lunga la cifra consentita.

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
Formula 1Motorsport

Davide Brivio rivela perché è passato dalla MotoGP alla Formula 1

Formula 1Motorsport

La Formula 1 dovrebbe prendere in considerazione il ritorno in Germania secondo Steiner

Formula 1Motorsport

Domenicali nega favoritismi alla Ferrari

Formula 1Motorsport

Ricciardo si pone un obiettivo: lottare per il Mondiale nel 2022