Questo sito fa parte di NotizieOra network

Formula 1Motorsport

Formula 1: Mercedes ha migliorato il suo motore in cerca di maggiore affidabilità

La Mercedes arriva in Austria con un motore migliorato nell’affidabilità, ma non nelle prestazioni

Mercedes W11 - Formula 1

La Mercedes arriva in Austria con un motore migliorato nell’affidabilità, ma non nelle prestazioni. Il team ha lavorato sui problemi che ha sofferto in preseason e si reca al Red Bull Ring con una versione evoluta.
Il direttore tecnico di Mercedes, James Allison, ha annunciato la scorsa settimana che sarebbero arrivati ​​con un W11 migliorato in Austria, poiché introdurranno tutti i miglioramenti che avevano pianificato di incorporare nella prima parte della stagione e che dovevano essere rinviati con la chiusura delle fabbriche a causa di il covid-19.

La Mercedes arriva in Austria con un motore migliorato nell’affidabilità, ma non nelle prestazioni

Oltre ai miglioramenti del telaio, il giornalista della BBC Andrew Benson afferma che la Mercedes correrà in Austria con un motore migliorato in termini di affidabilità. I tedeschi hanno lavorato su questo aspetto dopo aver subito una serie di problemi pre-stagionali che li hanno costretti a usare tre unità di potenza in otto giorni.

La prima settimana di test hanno subito un problema elettrico e un blackout a causa di un’anomalia della pressione dell’olio e il loro cliente Williams ha avuto un problema con la MGU-K. Con tutti questi fallimenti scoperti a febbraio, si sono dedicati in questi mesi a garantire la loro affidabilità per quella che sarà una stagione intensa.

A differenza della Honda, che arriva in Austria con un motore dalle prestazioni migliori, l’evoluzione di Mercedes è limitata all’aspetto dell’affidabilità. “Mercedes ha apportato alcune modifiche all’affidabilità del suo motore per l’Austria questo fine settimana, ma questo non è un aggiornamento delle prestazioni. Quello di Honda è un aggiornamento delle prestazioni”, riferisce Benson. In questo modo, Mercedes arriva a Spielberg con i compiti fatti e senza problemi nei suoi motori. Segnaliamo infine che oggi il team ha negato le  voci di un giornalista olandese che parlava di guasti nella centralina di Lewis Hamilton.

Ti potrebbe interessare: Formula 1 quasi sicuramente in Portogallo: Possiamo confermare le conversazioni con la F1

Related posts
Formula 1Motorsport

Charles Leclerc ammette che il suo podio è stato "fortunato"

Formula 1Motorsport

Formula 1: Hamilton vince nonostante una foratura

Formula 1Motorsport

Hülkenberg dovrebbe sostituire Pérez nel GP di Gran Bretagna

Formula 1Motorsport

Pérez è il primo pilota in Formula 1 a risultare positivo a COVID-19