in

Gasly: per la Ferrari una “brutta sorpresa” in Messico

La grande prestazione di Gasly manda all’aria i piani della Ferrari che comunque supera la McLaren

Ferrari
Ferrari

La Ferrari si aspettava più di un quinto e sesto posto al GP del Messico, ma Pierre Gasly si è assicurato di mandare all’aria i loro piani. La feroce battaglia per la P3 nel Campionato Costruttori ha visto protagonisti due dei team che hanno ottenuto più miglioramenti della Formula 1, Ferrari e McLaren. E con la McLaren che ha avuto un momento difficile in Messico, segnando solo un punto con Lando Norris, la Ferrari si aspettava qualcosa in più.

Ferrari non si aspettava di incontrare una resistenza così feroce da parte di Gasly di AlphaTauri, che ha continuato fino a raggiungere un solido quarto posto. Leclerc e Sainz si sono persino scambiati di posto nel tentativo di superare Gasly, ma senza successo, quindi dopo essere tornati al loro ordine originale Leclerc ha concluso la sua gara in P5 e Sainz in P6.

“Quando abbiamo montato la gomma dura, ho faticato soprattutto nei primi venti giri, non ho mai visto la gomma anteriore sinistra in quelle condizioni e ho faticato molto”, ha detto Leclerc a Sky Italia. “Carlos ha fatto un po’ meno fatica quindi abbiamo fatto il primo cambio per avere la possibilità di passare Pierre, non ci siamo riusciti, quindi abbiamo rifatto lo scambio a fine gara”.

Alla domanda se si fosse accontentato del risultato, Leclerc è tornato sul tema della “brutta sorpresa” di Gasly, ammettendo che la Ferrari sperava di meglio in Messico. “Alla fine, quest’anno non possiamo mai essere soddisfatti, a parte Monaco e le qualifiche a Baku”, ha detto Leclerc. “Ma è vero che ci aspettavamo un po’ di più da questo weekend. La sorpresa secondo me è soprattutto Pierre, perché è andato molto forte anche in gara. Quindi è stata una brutta sorpresa per noi. Ma con le medie siamo andati veloci, dobbiamo capire cosa abbiamo sbagliato con le dure”.

Ti potrebbe interessare: Leclerc realista nonostante l’ottimismo della Ferrari

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!