Questo sito fa parte di NotizieOra network

General MotorsNews Auto

General Motors fa appello per risolvere la causa contro FCA

General Motors rifiuta l’ordine del giudice di incontrare Fiat Chrysler e chiede che la sua causa possa proseguire in tribunale

General Motors - Fiat Chrysler

General Motors ha chiesto alla Corte d’appello degli Stati Uniti per il 6 ° distretto di ricusare la sentenza di un giudice secondo cui deve incontrare Fiat Chrysler Automobiles al fine di raggiungere una soluzione per la sua causa di racket. La scorsa settimana , il giudice distrettuale Paul Borman degli Stati Uniti ha deciso di ordinare a Mary Barra, amministratore delegato di General Motors, e Mike Manley, amministratore delegato della FCA, di incontrarsi di persona senza un legale e entro il 1 ° luglio giungere a una risoluzione “ragionevole”.

General Motors rifiuta l’ordine del giudice di incontrare Fiat Chrysler e chiede che la sua causa possa proseguire in tribunale

Non volendo abbandonare la causa legale contro FCA così facilmente, General Motors ha presentato una petizione di emergenza venerdì e ha scritto che “l’ordine senza precedenti di Borman è un abuso profondo del potere e l’ufficio della magistratura federale di importanza fondamentale, ma essenzialmente limitato”. Nella sua sentenza del 23 giugno, il giudice Borman ha affermato che la battaglia legale sarebbe una distrazione quando le case automobilistiche dovrebbero agire come leader nella lotta contro la pandemia di coronavirus e le ingiustizie razziali negli Stati Uniti. “Le crisi di giustizia sociale e sanitaria che affliggono la nostra nazione sono senza dubbio questioni che richiedono attenzione”, ha aggiunto General Motors nella sua dichiarazione.

General Motors ha presentato la sua causa federale contro il racket contro la Fiat Chrysler Automobiles lo scorso dicembre, sostenendo che l’ex amministratore delegato Sergio Marchionne ha orchestrato una cospirazione corruzione per corrompere tre round di contrattazione con il sindacato United Auto Workers nel tentativo di cercare di forzare una fusione con GM. FCA ha dichiarato che non si oppone all’incontro con General Motors, affermando che la causa è “senza merito”. “Non distrarrà FCA dalla sua missione di fornire ai suoi clienti auto, camion e SUV eccezionali ed entusiasmanti e la continua attuazione della sua strategia a lungo termine per creare ulteriore valore significativo per tutti i suoi stakeholder”, ha aggiunto il produttore di automobili.

Ti potrebbe interessare: General Motors: In USA la transizione verso l’auto elettrica richiederà decenni;

Related posts
General MotorsNews Auto

General Motors: In USA la transizione verso l'auto elettrica richiederà decenni"

General MotorsNews Auto

General Motors deposita un nuovo logo per il futuro Hummer elettrico