in

General Motors presenta Ultra Cruise

General Motors A partire dal 2023 offrirà un sistema di guida semi-autonoma: Ultra Cruise

Ultra Cruise
Ultra Cruise

General Motors continua nella sua ricerca di diventare più di un semplice produttore di veicoli. A partire dal 2023 offrirà un sistema di guida semi-autonoma, Ultra Cruise, che coesiste con il noto Super Cruise.

Quando verrà lanciato sul mercato, a partire dal 2023, il sistema consentirà di percorrere oltre 3,2 milioni di chilometri di asfalto e sterrato negli Stati Uniti e in Canada. In una fase più avanzata il sistema coprirà quasi 5,5 milioni di chilometri di strade (non necessariamente in Nord America). Naturalmente, il conducente deve rimanere attento alla guida.

L’interfaccia uomo-macchina (HMI) darà al conducente le istruzioni per verificare che sia i sensori del veicolo che lui stesso percepiscono lo stesso sul mondo esterno. Inoltre, la telecamera che monitora l’attenzione del conducente in Super Cruise viene utilizzata per Ultra Cruise.

La percezione esterna a 360 gradi è ottenuta con una combinazione di telecamere, radar e LiDAR, quindi il veicolo ha un’immagine tridimensionale dell’ambiente circostante. È in grado di seguire percorsi urbani, rispettare semafori e limiti di velocità, priorità agli incroci, cambi di corsia (automatici o su richiesta), ecc. Per quanto riguarda Super Cruise, ha più sensori.

Ovviamente Ultra Cruise eredita tutte le funzionalità di Super Cruise, visto che quest’ultima è la versione “base”, diciamo. Ultra Cruise sarà offerto solo nei modelli di fascia alta, il comunicato non ha specificato se sarà un abbonamento mensile o se potrà essere pagato sul momento”.

Il pagamento mensile non è inverosimile, così come Tesla. Sebbene General Motors affermi che si tratta di uno sviluppo interno, nell’infografica racconta anche che Ultra Cruise è stato lavorato in Israele, Stati Uniti, Canada e Irlanda. Dato il track record di Super Cruise, ci si può aspettare che questo ADAS di livello 2 sia pienamente competitivo – e persino superi – l’FSD di Tesla.

Ti potrebbe interessare: General Motors aumenterà la spesa per veicoli elettrici del 30%

General Motors
General Motors

Ti potrebbe interessare: General Motors vuole seguire le orme di Tesla

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!