in

GM utilizzerà energia rinnovabile al 100% entro il 2025

GM prevede di ottenere il 100% di energia rinnovabile per alimentare le sue operazioni negli Stati Uniti entro il 2025

General Motors
General Motors

GM ha recentemente annunciato che prevede di ottenere il 100% di energia rinnovabile per alimentare le sue operazioni negli Stati Uniti entro il 2025. L’obiettivo iniziale era il 2030, il che significa che è cinque anni prima del previsto. È anche 25 anni avanti rispetto al primissimo obiettivo fissato nel 2016. In tal modo, eviterà un enorme milione di tonnellate di emissioni di carbonio che sarebbero state prodotte dalle fabbriche tra il 2025 e il 2030.

Oltre a quanto sopra, GM ha anche in programma di diventare carbon neutral a livello globale entro il 2040. Finora, ha impegnato $ 35 miliardi per la produzione di 30 veicoli elettrici e autonomi entro il 2025. La Cadillac Lyriq è un ottimo esempio della prossima generazione del produttore prodotti elettrici. Entro il 2035, vuole eliminare tutte le emissioni di scarico dei veicoli leggeri. GM prevede di farlo concentrando i propri sforzi in quattro aree chiave.

In primo luogo, vuole aumentare l’efficienza energetica. È una strategia di base, ma negli ultimi dieci anni ha conferito a GM l’Energy Star Sustained Excellence Award dell’EPA. La seconda strategia consiste nell’ottenere energia rinnovabile attraverso investimenti diretti, tariffe verdi e accordi di acquisto di energia.

Il terzo pilastro è lo stoccaggio di energia rinnovabile a medio e lungo termine per garantire che non ci siano interruzioni. Infine, vuole sostenere la politica e creare un ambiente imprenditoriale che consenta ai mercati di sviluppare un sistema energetico resiliente privo di emissioni di carbonio.

“Sappiamo che l’azione per il clima è una priorità e ogni azienda deve spingersi a decarbonizzare ulteriormente e più velocemente”, ha affermato Kristen Siemen, Chief Sustainability Officer di GM. “Questo è ciò che stiamo facendo mirando a raggiungere il 100% di energia rinnovabile cinque anni prima negli Stati Uniti, mentre continuiamo a portare avanti il ​​nostro impegno per guidare un futuro completamente elettrico e a zero emissioni di carbonio”.

Per garantire che rimanga in pista, GM ha anche annunciato una collaborazione con PJM Interconnection e TimberRock. La prima è un’organizzazione di trasmissione regionale, mentre la seconda è una società in grado di monitorare le emissioni di carbonio in tempo reale presso le strutture di GM.

Ti potrebbe interessare: Il SUV GMC Hummer EV si prepara per la prima apparizione pubblica

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!