Honda
Honda
in ,

Honda chiude il 2020 con nuovi record di produzione

Ogni casa automobilistica in tutto il mondo è stata duramente colpita dalla pandemia globale. Honda non ha fatto eccezione ed è stata costretta a fermare i suoi impianti di produzione negli Stati Uniti. La casa automobilistica giapponese ha dovuto affrontare altri problemi nel 2020, tra cui un attacco informatico e problemi di catena di approvvigionamento nel suo stabilimento nel Regno Unito. Nonostante tutte queste battute d’arresto, la Honda è riuscita a chiudere l’anno con una nota forte, stabilendo nuovi record per il mese di novembre.

Honda ha appena pubblicato il riepilogo della produzione automobilistica, delle vendite interne in Giappone e dei risultati delle esportazioni per novembre 2020. I numeri mostrano che la società nipponica ha stabilito nuovi record per la produzione in Cina e in Asia nel suo complesso, producendo 64.843 veicoli in Giappone (un aumento del 22,5%), 183.487 veicoli in Cina (un aumento del 20%) e 231.902 veicoli in Asia (un aumento del 15,9%).

Questo è il terzo mese consecutivo in cui Honda ha registrato una crescita della produzione anno su anno rispetto al 2019. Anche la produzione negli Stati Uniti è aumentata a 89.138 unità (un miglioramento del 5,8%) rispetto al 2019. Quasi tutti i modelli venduti negli Stati Uniti sono prodotti a livello nazionale, inclusi i modelli Accord, Civic, CR-V, Insight, Odyssey, Pilot, Passport, Ridgeline e Acura come TLX, ILX, RDX, MDX e NSX. In effetti, lo stabilimento automobilistico di Marysville di Honda in Ohio ha prodotto la sua 5,9 milionesima auto all’inizio di quest’anno, una Accord Hybrid 2020.

Honda ha esportato 6.994 veicoli fuori dal Giappone a novembre (un aumento dell’11,1%). Solo 145 di queste esportazioni sono arrivate negli Stati Uniti, il che significa che Honda ha visto il successo di altri modelli che non otteniamo qui , come Fit, l’elettrica “e” e la N-Box. La nuova Fit ibrida (nota anche come Jazz) è stata l’ottava auto più venduta in Giappone tra le nuove immatricolazioni di veicoli, mentre la N-Box è stata l’auto più venduta nella categoria dei mini-veicoli con 15.685 unità vendute. Honda aveva anche la nona vettura più venduta in Giappone, una piccola monovolume chiamata Freed.

Ti potrebbe interessare: Honda vuole essere la prima a produrre in serie veicoli autonomi di livello 3

Looks like you have blocked notifications!