HondaNews Auto

Honda: due importanti novità in arrivo nei prossimi anni

Honda

Rispetto a molte case automobilistiche rivali, Honda è attualmente indietro quando si tratta di veicoli completamente elettrici. Ciò cambierà entro l’anno modello 2024. Il capo vendite della casa automobilistica statunitense, Dave Gardner, ha confermato all’Associated Press che farà il suo debutto non uno ma due SUV elettrici a batteria tra tre anni appositamente per il mercato americano. Una sarà targata Honda, l’altra Acura più lussuosa.

Entrambi, tuttavia, condivideranno l’architettura del pacco batteria Ultium di GM grazie a un accordo tra le case automobilistiche annunciato lo scorso gennaio. Honda, tuttavia, si occuperà di tutti gli aspetti del design. Gardner ha aggiunto che ulteriori informazioni verranno condivise entro la fine dell’anno. Se dovessimo indovinare, quei nuovi SUV saranno di dimensioni simili al CR-V e all’RDX.

L’accordo tra GM e Honda vedrà anche la coppia condividere tecnologia, piattaforme e altri sistemi EV rilevanti. Entrambi questi nuovi SUV Honda EV sono vitali per il futuro americano dell’azienda, soprattutto perché la California prevede di vietare le vendite di nuovi veicoli a combustione entro il 2035. Attualmente, la Honda non ha la batteria elettrica pura, ma si impegna a lanciare presto una o due versioni ibride in più. dei modelli esistenti. Il suo unico ibrido dedicato in questo momento è la berlina Insight e ha versioni ibride di Accord e CR-V.

Honda sta lavorando per raggiungere il suo obiettivo di essere carbon neutral entro il 2050 e rimane pienamente consapevole che l’amministrazione del presidente Biden è concentrata sulle emissioni zero, in contrasto con le amministrazioni passate le cui politiche erano intente a ridurre le emissioni.

Honda riconosce inoltre che una discreta quantità di attività attualmente proviene dalla produzione di motori a combustione interna. Questo chiaramente dovrà cambiare. “Siamo davvero bravi in ​​un paio di cose che sembrano andare fuori moda oggi, quindi non c’è dubbio che abbiamo del lavoro per iniziare a muoverci rapidamente nella direzione delle emissioni zero”, ha detto Gardner.

L’accordo di Honda con GM funziona davvero a suo favore non solo perché ottiene l’accesso immediato a una piattaforma EV e alle batterie, ma anche OnStar, la piattaforma di comunicazione basata su abbonamento del generale che fornisce agli utenti servizi come assistenza stradale di emergenza, navigazione turn-by-turn e chiamata in vivavoce.

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
News AutoVolkswagen

US Securities and Exchange Commission ha aperto un'indagine sulla Volkswagen

News AutoTesla

Perché Tesla sta testando un Ram 1500 TRX?

News AutoToyota

Toyota prevede di espandere la produzione di veicoli elettrici negli Stati Uniti

News AutoRenault

Renault: importante partnership per il gruppo francese