Hyundai
in

Hyundai aumenta gli investimenti in USA a 3,1 miliardi dopo le minacce di Trump

Il Gruppo Hyundai Motor ha detto che prevede di aumentare gli investimenti negli Stati Uniti del 50 per cento sino  a 3.1 miliardi di dollari nell’arco di cinque anni, costruendo un nuovo impianto negli Stati Uniti. Hyundai è solo l’ultima azienda automobilistica ad annunciare nuovi investimenti dopo che il presidente eletto Donald Trump ha minacciato dazi alle importazioni. Sotto pressione per mantenere le promesse elettorali degli Stati Uniti per rilanciare i lavori industriali, Trump ha annunciato di voler mettere una tassa del 35% sui veicoli importati dal Messico, dove molte case automobilistiche hanno approfittato della minor costo del lavoro rispetto agli USA.

Toyota, Ford e Fiat Chrysler hanno recentemente presentato nuovi piani di investimento negli Stati Uniti. General Motors annuncerà  Martedì che investirà circa 1 miliardo di dollari nelle sue fabbriche degli Stati Uniti.  Hyundai Motor  e Kia che compongono il Gruppo Hyundai Motor non sono stati direttamente criticati da Trump, ma potrebbero essersi sentite vulnerabili perché tra i grandi marchi,  sono quelle che hanno uno dei livelli più bassi di vetture costruite negli Stati Uniti in proporzione alle auto venduteChung Jin-Haeng, presidente del gruppo, ha negato che il piano è stato guidato dalle pressioni di Trump, ma ha detto che il gruppo spera di migliorare la produzione di auto sotto il nuovo presidente degli Stati Uniti, si è impegnato a creare posti di lavoro.

“Dobbiamo essere impegnati per il mercato americano, un mercato strategicamente importante che può garantire o meno il nostro successo globale”, ha detto ai giornalisti a Seoul. Il mercato auto degli Stati Uniti è il secondo più grande al mondo dopo la Cina, con 17.55 milioni di veicoli venduti  lo scorso anno, il che lo rende critico per tutte le principali case automobilistiche. Il gruppo sud-coreano prevede di spendere i 3,1 miliardi di dollari per riattrezzare le fabbriche esistenti negli Stati Uniti e promuovere la ricerca sulle automobili a guida autonoma, l’intelligenza artificiale e altre tecnologie future.

Leggi anche: Toyota, Tesla e Bmw: tra le aziende più innovative del mondo

hyundai
Hyundai

leggi anche: Honda Civic Type R: in Europa la vedremo in estate

Egli ha anche detto che il gruppo sta considerando l’idea di costruire una nuova fabbrica negli Stati Uniti  dove potrebbero venire prodotti modelli pensati appositamente per gli USA.”Stiamo studiando il piano con diligenza”, ha detto, aggiungendo che il costruire un nuovo impianto dipenderà dalla domanda. Hyundai e Kia hanno ciascuno una fabbrica negli Stati Uniti e Kia ha anche uno stabilimento in Messico, che ha iniziato la produzione lo scorso anno. Kia Motor ha rivelato l’anno scorso che prevede di costruire 400.000 veicoli all’anno nel suo stabilimento in Messico, ma un portavoce ha detto martedì che la cifra annua di capacità è stata oggetto di modifiche.

Looks like you have blocked notifications!