in

Hyundai NON ha smesso di sviluppare motori a benzina

A scapito di quanto si dicesse negli ultimi giorni, Hyundai non ha smesso lo sviluppo dei propulsori a benzina

Motore ad idrogeno Hyundai

Un recente rapporto ha affermato che Hyundai stava interrompendo lo sviluppo dei motori a combustione, mentre un altro ha affermato che anche lo sviluppo delle celle a combustibile a idrogeno è stato interrotto. Come mai? Per perseguire invece propulsori elettrici. La notizia è arrivata poco dopo che Hyundai aveva annunciato le dimissioni di Albert Biermann, che era stato a capo della divisione prestazioni N del marchio sin dal suo inizio e l’ha trasformata in una forza da non sottovalutare con prodotti come la nuova brillante Hyundai Kona N. Bene, si scopre che questi rapporti dalla patria di Hyundai, la Corea del Sud, non erano del tutto accurati, come ha confermato Motor1.

La pubblicazione ha ricevuto feedback dal Senior Group Manager di Hyundai Motor America, Michael Stewart. Nella sua risposta, Stewart ha confermato che Hyundai Motor Group “non sta fermando lo sviluppo dei suoi motori a seguito delle recenti speculazioni dei media. Il Gruppo è dedicato a fornire un solido portafoglio di propulsori ai clienti globali, che include una combinazione di motori altamente efficienti e motori elettrici a zero emissioni“.

Hyundai continuerà lo sviluppo dei motori termici

Questo ha molto più senso, poiché la gamma di auto completamente elettriche in molti mercati saranno ampliate nel prossimo decennio. La ricerca di energia più pulita non è mai un’impresa sprecata.

Hyundai si è impegnata a diventare un marchio esclusivamente elettrico entro il 2035, eliminando completamente la combustione per la maggior parte dei mercati entro il 2040. Tuttavia, il “maggior numero di mercati” è un dato importante, poiché molti mercati non dispongono dell’infrastruttura per i veicoli elettrici. Ci sono mercati che potrebbero trarre vantaggio dai veicoli a celle a combustibile a idrogeno, quindi è una buona notizia che anche il rapporto sull’interruzione dello sviluppo dell’idrogeno fosse falso, con una fonte che ha affermato al quotidiano economico coreano Maeil Business che “La casa automobilistica nega la speculazione, sostenendo la sua tabella di marcia per lo sviluppo delle celle a combustibile di prossima generazione e l’elettrificazione della flotta Genesis rimane intatta“. Hyundai, dunque, continuerà con le auto sia a idrogeno che a combustione per ora.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!