Hyundai
Hyundai
in ,

Hyundai pianifica i prossimi modelli e-GMP entro il 2022 e il 2024

Secondo un rapporto dei media sudcoreani, Hyundai sta già pianificando il suo secondo modello elettrico basato sull’E-GMP dopo lo Ioniq 5 per il prossimo anno. Dopodiché, ci sarà una pausa di un anno seguita dal terzo modello all’inizio del 2024. Il Korean Car Blog ha riportato i piani facendo riferimento a una teleconferenza con la casa automobilistica. Come già sospettato, il secondo modello basato sulla piattaforma E-GMP sarà lo Ioniq 6, che si dice sia ispirato alla Hyundai Prophecy.

Hyundai ha presentato la concept berlina dal design futuristico nel marzo 2020. A quel tempo, si era già ipotizzato che la versione di produzione avrebbe sostituito la Ioniq e che il nome Ioniq sarebbe cambiato da una semplice designazione del modello alla designazione di tutte le auto elettriche prodotte sulla E -Piattaforma GMP.

Resta da vedere quali elementi di design la versione di produzione della Ioniq 6 adotteranno dalla Prophecy – nel caso della Ioniq 5, il linguaggio di design di base è molto simile alla concept car 45 presentata all’IAA 2019, ma numerose modifiche sono state apportate sulla via della produzione in serie. Ciò che è già chiaro è che la Ioniq 6 non dovrebbe essere un knock-off a forma di berlina di Ioniq 5. In vista della premiere di Ioniq 5, il team di progettazione Hyundai ha detto di voler dare ogni modello E-GMP il proprio carattere.

Con il suo corpo più piatto e le forme fluide, si dice che l’aerodinamica della berlina sia migliore di quelle delle E-CUV Ioniq 5 e Kia EV6 mostrate finora. Il blog automobilistico coreano specula su un’autonomia da 650 a 700 chilometri ma non dice se questa è secondo NEDC o WLTP. Il rapporto afferma che man mano che il passo si allunga, è possibile aggiungere più celle. Lo Ioniq 5 ha già un passo di 3,00 metri, mentre l’EV6 ha un passo di 2,90 metri.

Lo Ioniq 7 dovrebbe quindi seguire all’inizio del 2024. Questo dovrebbe essere un “SUV più grande”. O anche il primo SUV basato sull’E-GMP, perché Hyundai definisce Ioniq 5 un CUV, un “veicolo utilitario crossover”. L’articolo dice che alla fine del primo trimestre erano stati firmati 42.000 pre-contratti per Ioniq 5. Questa è probabilmente la richiesta dalla Corea del Sud, poiché Hyundai ha riportato 236.000 manifestazioni di interesse da parte di potenziali clienti in Europa solo una settimana dopo la presentazione del modello.

In totale, Hyundai ha annunciato la sua intenzione di portare sul mercato dodici modelli BEV entro il 2025. L’azienda non ha ancora confermato quanti di questi modelli saranno basati sull’E-GMP con la sua tensione di sistema di 800 volt. Per il momento, i modelli più economici continueranno probabilmente a fare affidamento sulla tecnologia a 400 volt meno costosa.

Looks like you have blocked notifications!