HyundaiNews Auto

Hyundai Staria: svelato il nuovo futuristico minivan

Hyundai Staria

Hyundai Staria è il nuovo monovolume del produttore sudcoreano. Presentato nell’aprile 2021, arriva nelle concessionarie con una versione benzina e un’altra con motore diesel senza alcuna elettrificazione. Il marchio ha già confermato che in seguito incorporerà versioni elettrificate, anche se non ha ancora specificato quando. Il suo prezzo per la Spagna non è stato ancora confermato. La sua commercializzazione inizierà nella seconda metà del 2021.

La Staria è dotata di un’estetica futuristica che richiama inevitabilmente il linguaggio del design che Hyundai Ioniq 5 ha anticipato, che a sua volta è la punta di diamante della nuova strategia elettrica dell’azienda. In effetti, il suo gruppo ottico anteriore ha una chiara somiglianza con la versione concept della futura Hyundai Ioniq 7 , di cui c’è solo un’immagine. Hyundai vede la Staria come un baluardo della mobilità futura, anche se ironicamente il suo debutto commerciale avviene senza alcuna elettrificazione tra le sue opzioni meccaniche. Il suo principale punto di forza è il suo spazio interno.

La Hyundai Staria è lunga 5,25 metri, larga 1,99 metri e alta 1,99 metri. Il suo passo è di 3,27 metri. Dispone di porte scorrevoli automatiche che si azionano al tatto o con il telecomando. Sebbene la caratteristica più sorprendente della Staria 2021 sia la sua firma luminosa futuristica, chiaramente legata alla famiglia Ioniq, ciò che sorprende davvero di questo minivan sono le dimensioni dei suoi finestrini, che rivelano un’auto concepita dall’interno verso l’esterno.

La sua intera silhouette laterale è una grande linea curva. Sul frontale, la Staria 2021 adotta una barra LED che percorre l’intera larghezza del veicolo e un gruppo ottico disposto verticalmente. È qui che possiamo vedere una netta differenza tra la finitura standard – con quattro luci per gruppo, non si sa se i LED – e la Premium, sei luci LE. Un’altra differenza è dietro. L’allestimento standard riceve un faro significativamente più piccolo di quello del Premium, che raggiunge il tetto del veicolo.

Il Premium riceve anche una finitura specifica per la griglia e una piastra paramotore, oltre a ruote specifiche da 18 pollici. Nella variante Premium, elementi come il logo del marchio, la griglia anteriore o i paraurti ricevono un trattamento di colore specifico per ottenere un look più esclusivo. Il marchio non ha specificato i dettagli della sua sospensione anteriore, ma la parte posteriore è un sistema multi-link.

Ti potrebbe interessare: Hyundai Motor offre una prima sbirciatina a STARIA

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
CitroenNews Auto

Citroen riesce a raggiungere gli Stati Uniti prima della Peugeot

JeepNews Auto

Jeep Wrangler 4xe presenta il nuovo schema di sospensioni fuoristrada Mopar

News AutoVolkswagen

US Securities and Exchange Commission ha aperto un'indagine sulla Volkswagen

News AutoTesla

Perché Tesla sta testando un Ram 1500 TRX?