Hyundai sviluppa il sistema di climatizzazione del futuro: ecco il brevetto
Hyundai sviluppa il sistema di climatizzazione del futuro: ecco il brevetto
in

Hyundai sviluppa il sistema di climatizzazione del futuro: ecco il brevetto

Hyundai ha reso pubblico un brevetto di un nuovo sistema di impianto di climatizzazione

Ci sono alcuni aspetti del design degli interni delle auto che non sono cambiati fondamentalmente nell’ultimo mezzo secolo o più. Il volante è più o meno dove ti aspetti che sia, così come la leva del cambio alla tua destra. Un altro esempio? Le prese d’aria. Possono essere rotondi o quadrati o abbelliti dall’illuminazione ambientale, ma hanno riscaldato o raffreddato l’abitacolo praticamente allo stesso modo per decenni.

Tuttavia, Hyundai ha depositato un brevetto molto interessante per il rivestimento interno dei veicoli che migliora l’efficacia dei sistemi di condizionamento dell’aria e che sembra consentirebbe un design dell’abitacolo molto più pulito di quanto siamo abituati a vedere. In effetti, qualsiasi pezzo di rivestimento intorno all’abitacolo potrebbe contenere una pluralità di celle che formano aperture e possono far passare aria o anche luce e suoni.

Il nuovo brevetto della Hyundai

La motivazione alla base della nuova tecnologia della casa automobilistica coreana è che le auto si stanno trasformando in spazi abitativi, non solo un mezzo di trasporto. Con le tecnologie di guida autonoma che migliorano ogni giorno, gli automobilisti o i passeggeri non saranno necessariamente seduti nella stessa posizione. Abbiamo già visto brevetti per sedili girevoli e volanti mobili. In questi casi, un piccolo sfiato fisico con un raggio di movimento limitato non può soddisfare adeguatamente le esigenze degli occupanti, da qui la soluzione di Hyundai.

La pluralità di celle definisce aperture rivolte verso lo spazio interno del veicolo durante un’operazione di apertura della pluralità di celle“, descrive il brevetto. “Le aperture sono disposte in modo che la luce, il suono o l’aria vengano scaricati attraverso le aperture verso lo spazio interno del veicolo“.

Come dimostrano le immagini, questo avanzato sistema di celle non deve limitarsi ad essere posizionato sul cruscotto, come con le tradizionali prese di ventilazione. Possono anche essere posizionate lungo il padiglione, migliorando ulteriormente la flessibilità del sistema di ventilazione dell’auto. Devono essere utilizzati attuatori che inclinino le celle eseguendo così una funzione di apertura/chiusura secondo necessità.

Mentre anche le nuove auto elettriche coreane come Hyundai Ioniq 5 e Kia EV6 sono lontane dal raggiungere il livello di flessibilità interna che richiederebbe un tale sistema di ventilazione, Hyundai sembra prepararsi per un futuro in cui sarà così.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!
Looks like you have blocked notifications!