in

Il marchio Peugeot torna ufficialmente negli USA

Nelle scorse ore PSA ha ufficializzato il ritorno del marchio francese nell’importante mercato

peugeot
peugeot

Il Gruppo PSA tornerà in Nord America con lo stesso marchio che ha tirato fuori dalla regione 28 anni fa: Peugeot. Il CEO Carlos Tavares ha sottolineato la “forte crescita” e la redditività di Peugeot nel rivelare l’intenzione della sua società martedì a Parigi. Da quando ha annunciato la sua intenzione di tornare in USA nel 2016, PSA ha sostenuto che uno qualsiasi dei suoi marchi, tra cui Citroen, DS e, più recentemente, Opel, comunicasti avrebbe potuto fare ritorno negli Stati Uniti e in Canada.

La scelta segna un grande passo sul percorso metodico di PSA verso la vendita di veicoli in un mercato che ha abbandonato nel 1991. Lo scorso autunno, Tavares ha indicato che le decisioni su un modello di distribuzione e dove saranno costruiti i veicoli con sede negli Stati Uniti saranno comunicate probabilmente entro la metà dell’anno.  La casa automobilistica sostiene che non ha fretta. Il suo unico periodo di tempo dichiarato è quello di avere veicoli in vendita negli Stati Uniti entro il 2026. Peugeot uscì dal mercato statunitense nel 1991, spinto da una recessione, dal crollo delle vendite e dall’aumento dei costi delle normative statunitensi. La compagnia aveva venduto solo 4.292 auto nel 1990, quasi l’80% rispetto ai livelli del 1984.

Ti potrebbe interessare: PSA costruirà un SUV Opel presso una fabbrica francese

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!