Ferrari Maranello
Ferrari Maranello
in ,

Il patrimonio netto della Ferrari supera quello di Ford e GM

Ferrari ha superato Ford e General Motors in termini di patrimonio netto. Il valore di mercato del marchio con sede a Maranello ha toccato circa $ 30 miliardi mentre i prezzi delle sue azioni sono saliti di circa il 7%. Vale la pena ricordare che la Ferrari ha realizzato questa impresa anche dopo la chiusura delle sue fabbriche a Modena e Maranello a causa dello scoppio della COVID-19. Ricapitolando, l’Italia è stata il paese più colpito in un certo momento. La Ferrari aveva persino spostato la sua attenzione sulla produzione di attrezzature mediche essenziali mentre la produzione rimaneva a zero unità. Ora, la società ha gradualmente aperto entrambi i suoi impianti di produzione e dovrebbe funzionare a pieno regime tra circa una settimana.

Ferrari ha superato Ford e General Motors in termini di patrimonio netto

La Ferrari si sta preparando per iniziare le consegne a pieno titolo della sua nuova gamma di prodotti V8: Roma e F8 Tributo. Un altro fatto interessante è che la Ferrari ha visto un aumento del 5% nelle spedizioni a marzo (quando il danno COVID-19 era al suo apice in Italia) mentre le sue fabbriche erano chiuse. Le entrate sono diminuite solo dell’1% o $ 1,02 miliardi.

Il 4 maggio 2020, la capitalizzazione di mercato della società di Maranello ha raggiunto $ 30,1 miliardi prima di scendere a $ 29,8 miliardi. La General Motors è scesa sotto i $ 29,3 miliardi mentre la Ford è scesa ulteriormente a $ 19,2 miliardi lo stesso giorno. Fiat Chrysler Automobiles (FCA), che aveva una partecipazione del 90% in Ferrari tra il 1988 e il 2014, ha dovuto affrontare un forte declino precipitando a $ 13 miliardi. Fondata da Enzo Ferrari nel 1939, il cavallino rampante produce solo circa 10.000 unità all’anno. D’altra parte, la General Motors produce circa 7,7 milioni di unità all’anno e la Ford Motor Company supera i circa 6,4 milioni.

Tuttavia, gli investitori prevedono che l’immagine del marchio Ferrari e i prezzi extra-premium aiuterebbero a ottenere margini di profitto e valori delle scorte migliori in mezzo al coronavirus. COVID-19 ha portato alla cancellazione o al rinvio di numerosi importanti eventi automobilistici, inclusi gli sport motoristici. La Scuderia Ferrari ha subito gravi perdite a causa delle cancellazioni di molti Gran Premi di Formula 1.

Ti potrebbe interessare: Ferrari: il futuro di Vettel sarà probabilmente deciso prima dell’inizio della stagione

Looks like you have blocked notifications!