MotoGP
MotoGP
in ,

Il test ufficiale MotoGP a Sepang viene annullato a causa del COVID-19

Il 2021 non è iniziato con un copione molto diverso da quello vissuto nel 2020 per il Motomondiale. Tuttavia, FIM, IRTA e Dorna hanno confermato l’annullamento dei test ufficiali MotoGP in Malesia a seguito dei blocchi e delle restrizioni causati dalla pandemia COVID-19. In questo modo, il precedente shakedown e il test IRTA di Sepang che si sarebbero dovuti svolgere tra il 14 e il 21 febbraio non avranno luogo. Per il momento la categoria mantiene il test di Losail come unico appuntamento pre-campionato, quindi piloti e team avrebbero solo tre giorni per prepararsi alla nuova campagna.

FIM, IRTA e Dorna hanno confermato l’annullamento dei test ufficiali MotoGP in Malesia a seguito dei blocchi causati dalla pandemia COVID-19

Nel comunicato diffuso da Dorna si legge: “ FIM, IRTA e Dorna Sports si rammaricano di annunciare la cancellazione sia dello Shakedown che dei test ufficiali MotoGP di Sepang, in programma dal 14 al 21 febbraio sul Circuito Internazionale. Sepang. La pandemia COVID-19 in corso e i conseguenti blocchi e complicazioni hanno costretto la cancellazione di entrambi gli eventi. Il test del Qatar, che si svolgerà sul Circuito Internazionale di Losail dal 10 al 12 marzo, continua e ulteriori aggiornamenti o modifiche verranno forniti non appena disponibili.

Con l’annullamento dello shakedown e dei test di Sepang, resta nell’aria la presentazione del team SRT Yamaha, in quanto la squadra di Valentino Rossi e Franco Morbidelli avrebbe dovuto svelare il proprio progetto il 18 febbraio a Sepang.

Ti potrebbe interessare: La MotoGP conferma i 22 piloti per il 2021

MotoGP
FIM, IRTA e Dorna hanno confermato l’annullamento dei test ufficiali MotoGP in Malesia a seguito dei blocchi causati dalla pandemia COVID-19

Ti potrebbe interessare: La MotoGP non gareggerà negli Stati Uniti nel 2020 per il coronavirus

Looks like you have blocked notifications!