in

Il V8 a idrogeno da 450 CV di Yamaha e Toyota potrebbe salvare il motore a combustione interna

Il motore di Yamaha potrebbe rivoluzionare il mondo dell’automotive

V8 a idrogeno di Toyota e Yamaha

Dalle moto alle motoslitte, l’esperienza ingegneristica di Yamaha non conosce limiti. Il marchio giapponese ha precedentemente collaborato con le case automobilistiche. Quando si tratta di partnership automobilistiche, Yamaha e Toyota hanno svolto un lavoro davvero incredibile insieme, dalla magnifica LFA con motore V10 all’attuale Lexus IS 500 V8.

Ma la Toyota ha collaborato ancora una volta la Yamaha, questa volta per creare un motore V8 alimentato a idrogeno. Basato sul motore da 5,0 litri della RC F, sono state apportate modifiche alle testate dei cilindri, al collettore di aspirazione, agli iniettori e a molti altri componenti. Funzionando a idrogeno, produce 450 cavalli a 6.800 giri/min e 398 Nm di coppia a 3.600 giri/min.

Il motore ad idrogeno di Yamaha

Visto per la prima volta nel novembre dello scorso anno, il motore V8 è stato presentato in un evento ospitato da Toyota, Subaru, Kawasaki, Mazda e Yamaha, che hanno annunciato che avrebbero condotto ricerche su diverse opzioni di carburante per i motori a combustione interna, alla ricerca della neutralità del carbonio.

Questo sviluppo è arrivato dopo anni. Yamaha ha iniziato a lavorarci già da 5 anni. Takeshi Yamada del team di sviluppo del motore a idrogeno afferma che il potenziale del gruppo propulsore ha brillato durante l’avanzamento del progetto.

Tutti quelli che sono venuti a provare l’auto prototipo erano un po’ scettici, ma alla fine sono usciti dall’auto con un grande sorriso stampato in faccia. Guardando questo, ho iniziato a credere che ci sia effettivamente un enorme potenziale nel caratteristiche uniche dei motori a idrogeno invece di trattarli semplicemente come un sostituto della benzina“, ha affermato.

Yamada descrive i motori a idrogeno come divertenti, con “caratteristiche prestazionali facili da usare“. Questa non è la prima avventura di Toyota nel mondo dell’idrogeno. La casa automobilistica attualmente vende la Mirai come veicolo elettrico a celle a combustibile e gareggia con una GR Yaris alimentata a idrogeno.

Mentre Toyota ha aperto la strada nel mondo dell’elettrificazione con la sua Prius, la società è stata riluttante a introdurre veicoli completamente elettrici, rivelando solo di recente il suo SUV completamente elettrico, il bZ4X. Poiché il resto delle case automobilistiche del mondo si è apparentemente orientato verso veicoli alimentati a batteria, Toyota e una manciata di altre case automobilistiche sono rimaste impegnate a esplorare altre strade per un futuro più green. Mentre possiamo vedere i vantaggi dei veicoli elettrici, la possibilità di avere un V8 alimentato a idrogeno con emissioni quasi zero dei tubi di scarico è molto interessante.

 

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!