in ,

In arrivo la nuova Fiat Panda e la Panda XL 2022

Doveva arrivare prima, ma purtroppo l’emergenza Coronavirus che sta rallentando il mondo, sta colpendo in maniera dura anche il settore dell’auto. Così con gli impianti fermi del gruppo FCA, anche la nuova Fiat Panda rimanderà il debutto di qualche mese. Fonti bene informate ci dicono che la piccolina di casa Fiat non sarà solo rivista e migliorata ma si avvarrà anche della versione sportiva. L’iter che la porterà sul mercato inizierà nel 2021 e si concluderà entro il 2022 con molta probabilità. Il marchio torinese punta al rilancio della vettura con un nuovo restyling che la renderà più grande, più tecnologica ed anche elettrica.

Fiat renderà la Panda più lunga

Si, il marchio torinese ha intenzione di sdoganare la concezione Fiat Panda da “piccolina di famiglia” e ridimensionarla fino a 390 cm, passandola dal segmento A al B contenendo molti costi di progettazione e dando più scelta nelle versioni. Quindi avremo il classico motore benzina ma anche quello elettrico e per di più la versione sport con quattro ruote motrici.

Il motore della versione benzina dovrebbe essere un 1.0 aspirato micro ibrido da 70 cv ed il 1.3 aspirato da 101 cv, mentre la versione elettrica dovrebbe montare il motore della sorella Fiat 500 da 118 cv, con batterie modulari che daranno un’economia fino a 500 km. Il modello base avrà un pacco batterie di di circa 30 kWh, implementabile di circa 10-12 kWh per modulo che, ovviamente, assicurerà una maggiore percorrenza. Poi, tra il 2022 ed il 2023 dovrebbe andare in scena una versione sempre di segmento B per 5 persone, ampio bagagliaio e lunga circa 420 cm, la versione XL insomma.

I costi non sono modestissimi se consideriamo che la Panda elettrica dovrebbe aggirarsi sui 18 mila euro nella versione con autonomia base di 200 km e il modello XL sui 20 mila, però, se mettiamo in conto incentivi ed ecobonus, forse con 11 mila euro o giù di lì potremo portarla a casa.

Ti potrebbe interessare: Fiat 500 elettrica potrebbe sbarcare anche in India

 

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!