Jaguar
Jaguar I-Pace primo veicolo totalmente elettrico della casa americana mostrato in versione concept a Los Angeles
in

Jaguar: ecco come si potrebbero chiamare le sue auto elettriche

Sappiamo già che Jaguar sta progettando una serie di auto elettriche, la prima delle quali dovrebbe essere un SUV basato sulla concept I-Pace. Il secondo modello della gamma ad arrivare dovrebbe essere una berlina misteriosa, secondo quanto raccontano diverse fonti. Le ultime voci di corridoio suggeriscono che quella particolare berlina sarà la sostituta della XJ , che era già stata considerata come una delle maggiori indiziate per arrivare sul mercato con un nuovo motore ibrido e una versione completamente elettrica. La berlina elettrica di Jaguar potrebbe essere trasformata in un modello di lusso grazie anche all’utilizzo del brand Daimler Motor Company, una divisione di Jaguar.

Anche se il nome di Daimler è di solito associato con la società tedesca che possiede Mercedes-Benz, in questo caso ci si riferisce al fatto che Jaguar ha acquistato la Daimler Motor Company nel 1960.  Daimler Motor Company ha acquistato i diritti per l’uso commerciale del nome. Il marchio Daimler sarebbe, in parole povere, l’equivalente per Jaguar della divisione Maybach di Mercedes-Benz. L’ultimo uso di questo nome è stato  fatto nel 2007 e l’ultimo modello offerto sotto quel brand si basava sulla XJ. Un ritorno  con una  versione totalmente elettrica sarebbe una soluzione interessante per questo marchio, che è rimasto inattivo da quando Tata Motors ha acquisito Jaguar/Land Rover. La casa britannica ha perso però il diritto ad utilizzare il marchio Daimler negli Stati Uniti nel 2009, in quel paese dunque questi veicoli si dovrebbero chiamare “Vanden Plas”

Leggi anche: Land Rover Discovery 2017: cresce l’attesa per il nuovo Suv

Jaguar
Jaguar

Leggi anche: Nuova Land Rover Discovery Sport sarà prodotta in Slovacchia
 Vanden Plas è un marchio abbastanza noto negli Usa di proprietà dell’azienda inglese che verrà rispolverato per le sue auto elettriche negli Stati Uniti, mentre nel resto del mondo, come vi abbiamo appena accennato verrà usato il marchio Daimler. Così come ci ricordano anche gli amici di Autoevolution.com, al momento non vi è alcuna indicazione dell’intenzione di Jaguar di tornare all’uso di quel nome, ma potrebbe essere una soluzione per l’azienda per ottenere profitto supplementare su ogni macchina che vende senza per questo dover sviluppare più varianti.

Looks like you have blocked notifications!