in

James Allison: “Far rientrare Hamilton per il pit stop è stata la soluzione migliore”

Allison spiega il suo punto di vista sulla strategia che ha diviso in due il parere del team

James Allison: "Far rientrare Hamilton per il pit stop è stata la soluzione migliore"
James Allison: "Far rientrare Hamilton per il pit stop è stata la soluzione migliore"

Sebbene Lewis Hamilton avrebbe potuto far durare le sue gomme fino alla fine del Gran Premio di Turchia, il direttore tecnico della Mercedes, James Allison, insiste sul fatto che fermare il britannico ai box sia stata la decisione giusta.

Nonostante fosse stato consigliato dal suo team a rientrare ai box, Hamilton ha continuato a discutere con i suoi ingegneri prima di fermarsi finalmente per nuove intermedie al 50esimo giro. È stato l’ultimo pilota della griglia a fermarsi.

Al momento del pit stop era terzo, e dopo di esso è entrato in pista in quinta posizione. Tuttavia, come Charles Leclerc, che si è fermato ai box al 47esimo giro, il britannico era ormai fuori sincronia con la maggior parte del gruppo e stava per incontrare la fase di graining che avevano già attraversato.

Il conseguente effetto sul comportamento della sua vettura ha impedito al britannico di recuperare terreno sulle vetture che lo precedevano, diventando sempre più vulnerabile all’attacco di Pierre Gasly e Lando Norris.

Intervista a James Allison sulla strategia di Lewis Hamilton

Mentre James Allison ammette che Hamilton avrebbe potuto far andare lontano il suo set originale di intermedie, avrebbe perso diverso tempo in pista e probabilmente sarebbe finito settimo o ottavo.

Con ogni probabilità saremmo arrivati ​​alla fine della gara con un treno di gomme, ma con non poche difficoltà“, afferma il responsabile tecnico della Mercedes nel debriefing post-Turchia del team. “La domanda è: quanto saremmo stati veloci? E le prove sono abbastanza chiare: saremmo stati molto lenti. I tempi sul giro di Lewis stavano iniziando a peggiorare giro dopo giro, e mentre sarebbe arrivato al fine gara, il ritmo sarebbe stato piuttosto lento quando sarebbe arrivato a fine gara“.

Con il senno di poi, Allison ammette che la strategia migliore sarebbe stata quella di fermare Hamilton intorno al 36° o 37° giro. È stato un fine settimana ottimo“, ha detto di Istanbul, “siamo stati bene per tutto il tempo, asciutto, bagnato, prove libere, qualifiche, gara, siamo stati forti questo fine settimana. Ma è un tipo di posto insolito, è un tipo insolito di asfalto.

Sebbene abbia vinto solo tre gare da Silverstone, Allison crede che gli aggiornamenti introdotti al Gran Premio di Gran Bretagna abbiano fatto la differenza. “A Silverstone abbiamo portato un pacchetto di aggiornamenti decente sulla nostra macchina, e ha reso la nostra stagione un po’ più competitiva“, ha detto.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!