JeepNews Auto

Jeep accelera i test per il suo SUV a 7 posti

Jeep

Jeep approfitta della pausa natalizia per accelerare i test con il nuovo SUV a sette posti che sarà lanciato nella seconda metà del 2021 in America Latina. Immagini che circolano su internet mostrano il veicolo che esegue i test sotto pesante mimetizzazione. Ma negli ultimi mesi nuove informazioni sono trapelate sulle novità in interviste e conversazioni con professionisti legati a Fca.

Il SUV a sette posti non sarà solo una Jeep Compass “allungata”. Oltre alle dimensioni ampliate, avrà bilanciamento, sospensioni e interasse rinforzati. Il look del nuovo prodotto avrà una propria identità rispetto a Compass che cambierà nel 2021, ma arriva prima rispetto al crossover a sette posti. Infatti, come abbiamo appreso, il programma di Jeep prevede prima il lancio della Compass 1.3 turbo, probabilmente fino ad aprile, poi la Fiat Toro con la stessa motorizzazione, il crossover compatto basato sulla piattaforma Argo, poi Renegade e, infine, il SUV a sette posti.

Vale la pena ricordare che la novità sarà ispirata al modello cinese che ha lo stesso appeal così come il restyling di Compass stesso. Questo nuovo prodotto trarrà ispirazione anche dal nuovo Grand Wagoneer, che sarà lanciato negli Stati Uniti. “Questo SUV a 7 posti avrà una propria identità. Non sarà un ‘Grand Compass’ ma condividerà la fabbrica con altri prodotti a Goiana. Avrà i suoi sviluppi tecnici e in relazione alla Compass non sono cugini o parenti stretti”, ha detto Alexandre Aquino, Brand Director presso FCA.

Per quanto riguarda la tecnologia, oltre ai sette posti, la novità dovrebbe includere elementi come il cruise control adattivo, la frenata autonoma, le modalità di risparmio carburante con meccanismo start stop mentre il motore flex avrà 180 CV (sarà la seconda variante del motore 1.3 che ha anche 150 CV) o il noto turbodiesel Multijet 2.0 da 170 CV.

Ti potrebbe interessare: Jeep potrebbe perdere $ 100 milioni a causa di un fornitore

Looks like you have blocked notifications!