jeep compass
jeep compass: il nuovo modello del brand americano di FCA arriva in India a Giugno 2017
in

Jeep Compass sarà il secondo modello Jeep prodotto in Italia?

Jeep punta ad espandere la sua presenza sul mercato europeo con l’arrivo di un secondo modello prodotto in Italia dopo il crossover Renegade, vero e proprio successo commerciale a livello internazionale, che viene realizzato, insieme alla 500X, nello stabilimento di Melfi. Stando a quanto emerso nella giornata di oggi, il progetto di FCA è di portare in Italia la produzione della Jeep Compass, il SUV presentato a novembre in occasione del Salone dell’auto di Los Angeles. La nuova Compass viene già realizzata in Brasile ed in Cina, per i relativi mercati locali, e sarà presto in produzione anche in Messico, per il Nord America.

Per l’Europa, FCA potrebbe puntare sullo stabilimento di Pomigliano d’Arco in provincia di Napoli dove adesso viene realizzata la Fiat Panda, l’auto più venduta in Italia ed una delle best seller in Europa del gruppo italo-americano. La nuova Jeep Compass andrebbe ad occupare una seconda linea di produzione del sito partenopeo garantendo una crescita dei livelli occupazionali. Ad oggi, infatti, nonostante gli alti volumi di produzione della Panda, Pomigliano d’Arco è ancora ben lontano a raggiungere la piena capacità produttiva.

Leggi anche: Jeep Grand Cherokee: la versione del futuro su base Alfa Romeo

In attesa di ulteriori conferme (potrebbe essere necessario attendere ancora qualche mese), non possiamo che sottolineare come questo progetto risulti particolarmente interessante, sia per i livelli di produzione in Italia di FCA che per quanto riguarda le potenzialità di Jeep in Europa. Con la nuova Compass, il marchio americano potrebbe fare un passo significativo verso il target fissato dal piano industriale di FCA con scadenza 2018. In Europa, infatti, secondo i piani del gruppo italo-americano, Jeep dovrà raggiungerà quota 200 mila unità vendute all’anno partendo dalle poco più di 100 mila unità vendute nel 2016. Si tratta di un obiettivo ambizioso e difficile ma alla portata delle potenzialità del brand che, grazie soprattutto all’italiana Renegade, sta diventando una presenza costante nelle strade italiane.

Looks like you have blocked notifications!