in ,

Jeep Wrangler Rubicon 392 svelata con V8 da 470 CV

Jeep Wrangler Rubicon 392
Jeep Wrangler Rubicon 392

Per rubare la scena alla Ford Bronco, Jeep ha presentato la Wrangler Rubicon 392 Concept con motore Hemi in estate. Quattro mesi dopo, è arrivata la versione di produzione, che viene pubblicizzata come “la Wrangler più capace e potente di sempre”.

Il nuovo Jeep Wrangler Rubicon 392 racchiude un V8 da 6,4 litri appositamente sintonizzato con una potenza di 470 cavalli, segnando la prima volta che il Wrangler è stato offerto con un propulsore V8 in quasi quattro decenni. Quasi il 75 per cento della coppia massima del Wrangler Rubicon 392 è ​​disponibile appena al di sopra del regime minimo del motore.

Accoppiato con una trasmissione automatica a otto velocità a cambio rapido e una trasmissione di trasferimento attiva a tempo pieno, questa configurazione consente al Wrangler Rubicon 392 di accelerare da 0 a 100 km / h in 4,5 secondi e fare il quarto di miglio in 13 secondi. Questo potente propulsore è combinato con assali Dana 44 a carreggiata larga per impieghi gravosi, un rapporto di trasmissione finale di 3,73 e un controllo del blocco del convertitore di coppia della trasmissione.

Rispetto al normale Wrangler Rubicon, l’altezza da terra del 392 è ​​aumentata di due pollici ed è dotata di ruote standard da 17 pollici compatibili con il beadlock avvolte in pneumatici da 33 pollici. Di conseguenza, Jeep afferma che il Rubicon 392 è ​​il Wrangler più capace di sempre con 10,3 pollici di altezza da terra, migliore articolazione delle sospensioni e manovrabilità.

Vanta anche angoli di avvicinamento, sfondamento e partenza rispettivamente di 44,5, 22,6 e 37,5 gradi e può guadare fino a 32,5 pollici di acqua. Durante i test, il Wrangler Rubicon 392 è ​​stato in grado di salire e scendere pendii ripidi con un input minimo dell’acceleratore e del freno, a testimonianza della sua ingegneria.

Ti potrebbe interessare: Jeep svelerà un nuovo veicolo martedì 17 novembre

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!