Questo sito fa parte di NotizieOra network

JeepNews Auto

Jeepster ritorna come Jeep Renegade in edizione speciale

Mopar Insiders riferisce che una nuova versione in edizione speciale della Jeep Renegade del 2020 sarà chiamata Jeepster

Jeepster

Per molto tempo, si vociferava che Jeep stesse pianificando di rilanciare l’iconico moniker Jeepster. Il nome fu usato per la prima volta da Willys-Overland nel 1948 per un’autovettura progettata per attrarre le masse. La produzione dell’originale Jeepster terminò solo due anni dopo, nel 1950, prima che il nome fosse successivamente ripreso nel 1966 per il C-101 Jeepster Commander, che rimase in produzione fino al 1972. Questa è stata l’ultima volta che un modello di produzione ha adottato questo nome, anche se Jeep ha fatto ipotizzare il suo ritorno nel 1998 quando ha presentato il concetto Jeepster.

Mopar Insiders riferisce che una nuova versione in edizione speciale della Jeep Renegade del 2020 sarà chiamata Jeepster

Oltre 20 anni dopo, il nome  sta finalmente tornando, ma non come ci aspettavamo. Piuttosto che essere il nome di un nuovo modello autonomo, Mopar Insiders riferisce che una nuova versione in edizione speciale della Jeep Renegade del 2020 sarà chiamata Jeepster. Basato sulla Jeep Renegade Sport entry-level, la Jeepster sarà dotata di numerosi miglioramenti esterni, tra cui ruote in alluminio verniciato a granito da 19 pollici avvolte in pneumatici per tutte le stagioni e anelli neri lucidi sulla griglia anziché cromati. Le decalcomanie speciali per porte sottolineano anche l’esclusività del modello.

All’interno, l’edizione speciale di Renegade è dotata di sedili di stoffa nera con cuciture in colori accenti, cover dei diffusori in metallo con diamanti e cornici di sfiato, un display touchscreen da sette pollici con supporto Apple CarPlay e Android Auto normalmente riservato per il rivestimento Latitude e, soprattutto, passivo ingresso e avvio remoto. I colori esterni disponibili includeranno il rosso Colorado, il nero e tre colori personalizzati che verranno offerti in un secondo momento. Come ogni Jeep Renegade del 2020, il nuovo Jeepster è alimentato da un motore a quattro cilindri in linea da 2,4 litri abbinato a un cambio automatico a nove velocità e sarà disponibile nella trazione anteriore o nella trazione integrale.

Ti potrebbe interessare: Fiat 500 e Jeep Wrangler nominati da Autotrader tra le 10 migliori auto per neolaureati