in

John Elkann elogia Charles Leclerc e Carlos Sainz

Il numero uno della Ferrari John Elkann nelle scorse ore ha elogiato i due piloti di F1

Ferrari - Charles Leclerc
Ferrari - Charles Leclerc

John Elkann, presidente della Ferrari e top manager del Gruppo Stellantis, si è detto molto soddisfatto “della nostra coppia di giovani e talentuosi piloti che hanno portato nuova energia alla squadra. Lavorando a stretto contatto con loro in questi mesi e con il resto della squadra Le corse hanno solo aumentato la mia determinazione a raggiungere vittorie in pista e cogliere l’opportunità di trasferire la tecnologia alle altre nostre attività”.

L’elogio di Elkann per Leclerc e Sainz

Elkann ha pronunciato queste parole nel suo messaggio trimestrale agli Analisti finanziari. Ovviamente, l’obiettivo principale della conferenza non era parlare di sport, ma di risultati e progetti Ferrari e di pubblicizzare il buon andamento delle vendite, con oltre 2.000 unità vendute nel secondo trimestre, che hanno raddoppiato le vendite dell’anno scorso. – colpiti dal covid-19 – e che addirittura migliorano puntualmente –0,5% – quelli del 2019, anno record per la Ferrari, con un utile netto di 1.035 milioni di euro.

Ha parlato anche dei passi che la Comunità Europea sta compiendo per l’elettrificazione dell’auto e cosa pensa la Ferrari che il futuro ci porterà con il divieto di vendita di auto con motore a combustione nel 2035. Ma come marchio ha anche parlato dell’impegno della Ferrari nel motorsport. “La vittoria delle corse è nel nostro sangue, dalla Formula 1 a Le Mans. Stiamo lavorando duramente al nostro progetto hypercar “. Elkann ha chiarito che l’obiettivo della squadra è il 2022 e che Charles Leclerc e Carlos Sainz, devono essere i protagonisti della ripresa del marchio del Cavallino Rampante.

Il presidente della Ferrari sarà incaricato di dare il via quest’anno alla 24 Ore di Le Mans, che a sua volta sarà il segnale di partenza per il progetto di tornare a Le Mans – anche se ci sta lavorando da tempo – e la firma sarà su entrambi i fronti, F1 e Le Mans. Infatti, senza la sua presenza alla 24 Ore di Le Mans, al DNA Ferrari mancava qualche gene. “Stiamo lavorando molto anche sul nostro ritorno alla 24 Ore di Le Mans e alla Resistenza nella categoria hypercar. Il successo in tutte le specialità di alto livello è nelle nostre origini e lo abbiamo dimostrato con la vittoria dello scorso fine settimana alla 24 Ore di Spa “, ha detto Elkann per concludere.

Ti potrebbe interessare: Elkann: “L’importante quest’anno è mostrare la nostra voglia di vincere”

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!