in

La fabbrica tedesca di Tesla pronta per entrare in funzione

Tutto pronto in Germania per l’apertura della fabbrica Tesla: lo ha confermato Elon Musk

Tesla
Tesla

Conto alla rovescia per l’entrata in funzione della gigantesca fabbrica Tesla di Berlino. Se non ci sono ritardi dell’ultimo minuto, le prime auto saranno una realtà questo novembre. Elon Musk lo ha reso noto questo fine settimana in occasione di un evento tenutosi nella stessa struttura, secondo le informazioni di Autonews. “Gigaberlin” ha iniziato a prendere forma nel gennaio 2020, dopo che Tesla ha acquisito un terreno di 300 ettari a 40 chilometri dalla capitale tedesca in cambio di 41 milioni di euro.

Il marchio voleva che la costruzione durasse solo un anno, ma alla fine ci è voluto un po’ più del previsto dalla burocrazia tedesca, che ha messo alla prova la pazienza di Musk, e le proteste ambientaliste. Ma ora tutto è pronto per Tesla per mettere in funzione la sua prima grande fabbrica sul suolo europeo. Berlino inizierà ad assemblare le unità della Tesla Model Y questo novembre, anche se non è ancora chiaro quanto tempo ci vorrà per raggiungere la piena produzione.

Quando sarà al 100%, la fabbrica produrrà 500.000 veicoli all’anno. Così ha rimarcato Musk questo fine settimana ed è quello che Tesla aveva già anticipato due anni fa quando ha annunciato il suo arrivo in Germania. Tesla prevede inoltre di integrare l’impianto di assemblaggio con una fabbrica di batterie da 50 gigawattora. Richiederà un investimento di 5.000 milioni di euro.

Nel 2019, Tesla ha affermato che la costruzione e l’avvio di Gigaberlin sarebbero costati circa 4 miliardi di euro. Hanno stimato che avrebbero impiegato 10.000 persone.Berlino è la prima gigafactory europea di Tesla e la quarta al mondo, dopo i centri di Fremont e California negli Stati Uniti e Shanghai in Cina.

È interessante notare che dal 2012 il marchio ha anche un piccolo stabilimento di assemblaggio a Tilburg, nei Paesi Bassi. Il marchio finalizza anche un quinto stabilimento in Texas, che sarà il luogo in cui verrà prodotto il Cybertruck. Nelle ultime settimane il brand ha anche spostato la propria sede dalla California in quello stato.

Ti potrebbe interessare: NHTSA chiede a Tesla perché non ha emesso il richiamo sul pilota automatico

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!