Mattia Binotto - Ferrari
Mattia Binotto - Ferrari
in ,

La Ferrari non ha rimpianti per la “cauta” strategia di Imola

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto è rimasto fermo sulla decisione tattica della Scuderia a proposito di Charles Leclerc nel Gran Premio dell’Emilia Romagna di domenica. Dopo l’escursione fuori pista di Lewis Hamilton al 31esimo giro a Imola, Leclerc ha ereditato una comoda seconda posizione che si è rivelata di breve durata dopo che una collisione tra Valtteri Bottas e George Russell ha portato a un periodo di bandiera rossa, mettendolo sotto la pressione di quelli dietro.

Alla ripartenza e con gomme medie, Leclerc è stato subito superato dal pilota della McLaren Lando Norris la cui squadra aveva scommesso piazzando lui e il compagno di squadra Daniel Ricciardo su gomme morbide. Nonostante quelle gomme dessero a Norris un vantaggio con un riscaldamento più rapido della temperatura della superficie in condizioni fredde e umide, Binotto ha insistito sul fatto che la squadra avesse chiamato correttamente Leclerc.

“Questo è qualcosa di cui abbiamo discusso a lungo la mattina all’incontro strategico con gli ingegneri e i piloti”, ha detto Binotto.  “Abbiamo sentito che su un lungo stint, perché mancavano almeno 30 giri alla fine in quella fase, la soft avrebbe subito un degrado cosa che, ad esempio, è successa a Daniel Ricciardo ma non a Norris. “La nostra scelta è stata quella perché pensavamo che fosse la decisione più prudente e giusta”.

Con la Ferrari e la McLaren apparentemente impegnate in una battaglia per il terzo posto nel campionato costruttori, Leclerc è interessato a valutare come le differenze tra le due vetture cambieranno le prestazioni sui diversi layout di pista previsti in F1. “La McLaren ha i suoi punti di forza e le sue debolezze”, ha detto Leclerc. “Ciò che lo rende davvero un bel combattimento noi siamo più veloci in diversi punti della pista e rende la battaglia molto divertente”.

Ti potrebbe interessare: Charles Leclerc si prepara per Imola con un test a Fiorano

Looks like you have blocked notifications!