in

La Ferrari preme ancora per le gare a griglia inversa in Formula 1

Ferrari: Binotto ritiene che le corse a griglia inversa rappresenterebbero una spinta per far crescere l’interesse verso la F1

Ferrari
Ferrari

Poiché l’uso delle gare sprint in Formula 1 è in fase di revisione, la Ferrari vorrebbe rivisitare il concetto di griglie inverse. Quando le gare sprint furono prese in considerazione per la prima volta per la Formula 1, l’idea non fu apprezzata da tutti. La Ferrari, tuttavia, all’epoca sosteneva quell’idea ed è così anche oggi.

Due prove di qualificazione sprint si sono ora svolte a Silverstone e Monza, ma la Formula 1 sta attivamente esaminando i modi per modificare il formato, che potrebbe comportare che le gare sprint diventino un evento autonomo. Quindi, se la serie è aperta al cambiamento, la Ferrari è ancora dietro le gare sprint a griglia inversa.

“Sono molto contento, sento che ci sono diverse proposte da parte dei piloti, penso di fare una mini gara sabato con la griglia invertita rispetto al campionato, penso che qualunque idea possa essere interessante”, ha detto durante una conferenza stampa nel Gran Premio d’Italia. “Ma penso che sia davvero troppo presto per giudicare e decidere.”

Le corse a griglia inversa sono comuni nelle serie junior che portano alla Formula 1, ma molti temevano che avrebbe diluito il valore del raggiungimento del successo in quello che viene definito come l’apice delle corse monoposto. Tuttavia, è necessario prestare molta attenzione allo spettacolo degli eventi di Formula 1 e Binotto ritiene che le corse a griglia inversa rappresenterebbero una spinta per il valore dell’intrattenimento della F1.

“Penso che per lo spettacolo, possa essere interessante”, ha suggerito. “All’inizio della discussione sul format della mini gara, come Ferrari, siamo stati noi a proporlo. “Perché penso che qualunque sia la tua posizione in classifica, ciò sta portando uno spettacolo in più, e questo è importante per i nostri fan.

“È importante per l’intrattenimento che la F1 può offrire”. Allo stato attuale, le gare a griglia inversa basate sulla classifica del Campionato vedrebbero la Ferrari partire nelle retrovie, con la Scuderia che attualmente occupa la terza posizione nel Campionato Costruttori. Nella classifica piloti, invece, Charles Leclerc occupa il sesto posto dopo il Gran Premio d’Italia, con il compagno di squadra della Ferrari Carlos Sainz al settimo posto, con 6,5 punti di distacco.

Ti potrebbe interessare: Il nuovo motore della Ferrari potrebbe arrivare in ritardo

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!