Formula 1Motorsport

La Formula 1 dovrebbe prendere in considerazione il ritorno in Germania secondo Steiner

Formula 1

Il team principal della Haas, Guenther Steiner, ritiene che la Formula 1 dovrebbe prendere in considerazione il ritorno in Germania per un Gran Premio con l’interesse per lo sport che è aumentato in quel paese dopo l’arrivo di Mick Schumacher. L’ultimo Gran Premio di Germania si è tenuto nel 2019 a Hockenheim, anche se la F1 ha corso al Nurburgring per il Gran Premio dell’Eifel lo scorso anno dopo il cambio di calendario causato dalla Covid-19 della scorsa stagione.

La promozione di Schumacher come campione di F2 in F1 ha portato un rinnovato interesse nel paese per questo sport e Steiner spera di vedere il paese europeo tornare in calendario nel prossimo futuro. “Sarebbe molto bello per noi fare una gara in Germania”, ha detto Steiner. “Ma abbiamo già 23 gare e penso che il calendario sia piuttosto pieno ma si spera che con uno Schumacher in Formula 1 avremo un Gran Prix ​​nel prossimo futuro. “È un ottimo mercato con un ottimo interesse.”

Schumacher avrebbe dovuto fare la sua prima apparizione in F1 nelle prove libere dello scorso anno al Nurburgring per Alfa Romeo con le voci che collegavano il tedesco al sedile occupato da Antonio Giovinazzi. La serie di documentari “Drive to Survive” di Netflix ha suggerito che l’eventuale accordo di Schumacher con Haas fosse collegato a un accordo di sponsorizzazione con il fornitore di telecomunicazioni tedesco 1 & 1, ma Steiner ha messo le cose in chiaro su questo.

Ha spiegato: “Non esiste una connessione diretta tra 1 & 1 e Mick. “Ovviamente, 1 & 1 abbraccia Mick per essere alla Haas, ma quello era uno sviluppo parallelo, non uno sviluppo combinato”, ha aggiunto. “Sicuramente ci ha aiutato con 1 & 1 e 1 & 1 è molto felice di avere Mick alla Haas, ma è stata più come una decisione della Ferrari dove mandare i piloti. “Abbiamo chiesto se potevamo averlo perché ha vinto la Formula 2, ma non è stata una trattativa diretta o altro tra la società e Mick. “Non lo so, ma la sponsorizzazione di 1 & 1 è una sponsorizzazione del team Haas. Non è una sponsorizzazione di Mick “.

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
Formula 1Motorsport

Una cattiva strategia "condanna" Carlos Sainz in Portogallo

Formula 1Motorsport

Hamilton travolge Verstappen e Bottas per vincere in Portogallo

Formula 1Motorsport

Alfa Romeo chiede alla FIA di rivedere la penalità di Raikkonen a Imola

MotoGPMotorsport

Valentino Rossi conferma l'arrivo della sua squadra in MotoGP nel 2022