Formula 1 Gp Austria
Formula 1 Austria
in ,

La Formula 1 si concentra sugli stipendi dei piloti

La Formula 1 ha tenuto un incontro questo giovedì in cui sono stati discussi diversi aspetti e sono stati raggiunti alcuni accordi. Uno dei temi sul tavolo era relativo ai costi delle squadre ed è stato proposto che diminuiscano di più e interessino i piloti. A tale scopo, infatti, verrà creata una task force dedicata. Questo 2021 il tetto di bilancio entra già in vigore con l’obiettivo che i grandi team abbiano meno risorse e siano più equamente abbinati a quelli con meno risorse. Inoltre, l’incontro di ieri ha concordato una riduzione dei costi per i motori che verranno utilizzati a partire dal 2025.

Tuttavia, la Formula 1 e la FIA sono andate oltre e vogliono scommettere su qualcosa di più del tetto di bilancio e di questa riduzione dei costi legati ai motori. Il prossimo passo da seguire sarà studiare lo stipendio sia dei piloti che dei grandi manager delle squadre. Con questo obiettivo in mente, a seguito dell’incontro, è stata annunciata la formazione di un gruppo di lavoro per affrontare in profondità questo tema. I piloti saranno inclusi in esso e si parlerà di imporre un limite di stipendio.

“Dal momento che il 2021 segna l’introduzione di un tetto di bilancio per la prima volta in Formula 1, sono state poste sul tavolo diverse questioni sul controllo dei costi e su come questo obiettivo possa essere raggiunto negli anni a venire”, si legge nella dichiarazione del FIA delle conclusioni dell’incontro. “Come parte di questo, verrà creato un gruppo di lavoro, che includerà piloti, per discutere la questione dei contratti per i piloti e il personale di gestione del team senior”, aggiunge la Federazione.

Come per i budget delle squadre, anche gli stipendi dei loro piloti e capi varieranno in modo sostanziale da uno all’altro. Va ricordato che all’interno del massimale di budget erano esclusi gli stipendi dei piloti, le attività di marketing, i bonus contrattuali e l’ammortamento delle attrezzature. Per questo motivo, la Formula 1 ha deciso di iniziare a porre l’accento sugli stipendi. Bisognerà aspettare per conoscere le decisioni che verranno prese al riguardo all’interno del gruppo.

Ti potrebbe interessare: Domenicali risponde ad Agag: “La Formula 1 sarà ibrida”

Looks like you have blocked notifications!