Tecnica auto

La mia auto perde olio, come faccio a sapere la causa e risolverla?

perdita olio

Non c’è dubbio che l’olio motore sia essenziale per il funzionamento del motore e, soprattutto, per la sua durata, poiché altrimenti le sue parti in movimento subirebbero danni irreversibili e causerebbero surriscaldamenti dannosi per tutti i suoi componenti. Ecco perché è importante agire in caso di una possibile perdita di olio dal motore e non vale la pena riempirlo periodicamente, poiché in un dato momento potrebbe essere insufficiente e, come si dice, fatale per l’integrità del motore.

Ma la prima cosa che dobbiamo fare è determinare se il liquido che vediamo per terra, sotto il motore della nostra auto, è olio o un altro liquido come, ad esempio, liquido refrigerante antigelo. Ed è che questo secondo caso è abbastanza comune, soprattutto nel tempo di utilizzo dell’aria condizionata, poiché i condotti attraverso i quali circola l’aria fredda fanno condensare e colare l’umidità dell’ambiente.

Questo non è un problema, ma se tocchiamo il liquido ed è viscoso, sapremo per certo che c’è una perdita di olio nel nostro motore e questo è un problema. A questo punto dobbiamo agire come segue: Usiamo l’astina di livello per determinare se l’auto sta perdendo molto o meno. Per fare ciò, dobbiamo posizionare il veicolo in un luogo piatto e attendere che il motore si raffreddi. Se il livello dell’olio non raggiunge la tacca di quantità minima, assumeremo che la perdita sia notevole e che il guasto sia grave.

In tal caso, è meglio chiamare il carro attrezzi per portare l’auto in officina senza metterla in pericolo durante il viaggio. In caso contrario, possiamo guidare noi stessi all’officina. Una volta che l’auto sarà nel luogo in cui vogliamo ripararla, sarà loro compito determinare la causa di detta perdita, che può essere dovuta a più cause, alcune delle quali analizzeremo nelle righe seguenti.

Indipendentemente da tutto ciò, il meglio che possiamo fare per evitare o minimizzare i problemi è utilizzare un olio di buona qualità e rispettare il programma di manutenzione e revisione del produttore, poiché a lungo termine sarà molto vantaggioso per il motore e garantirà una maggiore durata e benefici.

Cause che portano alla perdita di olio

Ci sono molti motivi per cui un motore può perdere lubrificante, quindi ci concentreremo sui più comuni e su quelli più spesso affrontati dalle officine meccaniche.

Nessuno è infallibile e a volte capita che, durante l’ispezione di un veicolo, il meccanico ecceda un po’ nel riempire il serbatoio dell’olio o sia stato leggermente versato, gocciolando successivamente dopo averlo svuotato attraverso le varie parti del motore. Questo primo caso provoca l’espulsione di un fumo bluastro attraverso lo scarico, oltre a un odore caratteristico di olio bruciato.

È anche possibile che una parte del motore sia stata colpita o che qualcosa sia stato montato in modo errato , consentendo la perdita. La prima e più semplice cosa da fare è misurare il livello dell’olio con l’astina di livello e quindi controllare visivamente le condizioni del motore. Se non si giunge ad alcuna conclusione, è meglio riportare l’auto in officina e, presentando la fattura, richiedere la correzione del problema senza costi aggiuntivi.

Guarnizione testata cilindri

Questa è una delle cause più preoccupanti e, in nessun caso, dobbiamo avviare il motore dell’auto, ma piuttosto chiamare il carro attrezzi per portarlo presso la nostra officina meccanica di fiducia. Come anello di congiunzione tra il blocco motore e la testata, troviamo la guarnizione della testata che ha il compito di garantire l’ermeticità del gruppo, evitando così fuoriuscite di gas di compressione, ma anche di antigelo o oli dai canali di lubrificazione.

Carter

Il blocco motore di un veicolo è chiuso nella parte inferiore con un grande pezzo di metallo chiamato carter. Questo elemento, oltre a fornire protezione e rigidità al motore, serve ad ospitare l’olio che lubrifica il motore.

In molte occasioni, la perdita in questo elemento è causata da un’anomalia nella rondella di tenuta o nel tappo , o semplicemente che si è leggermente allentato. Di solito è sufficiente stringerlo bene, ma se non è sufficiente la soluzione è sostituire entrambe le parti, cosa semplice ed economica da fare. Né dovremmo escludere una perdita causata dallo sfregamento o dall’urto della parte inferiore dell’auto contro il suolo, una pietra o simili.

Il Turbo

Infine, parleremo del caso in cui il nostro veicolo perde olio attraverso il turbo. Questo può accadere per diversi motivi ea seconda di ciò troveremo una riparazione più o meno costosa. Generalmente il problema è che alcune delle guarnizioni turbo hanno perso le loro proprietà, ma ciò può accadere per due ragioni principali. Il primo è che l’olio è di scarsa qualità e causa un’usura che avrebbe potuto essere evitata con un prodotto migliore.

Ti potrebbe interessare: Torq, un’auto rivoluzionaria a base di canapa con motore a 2 tempi

Related posts
Tecnica auto

Cose da fare e da non fare per rimuovere il ghiaccio dal parabrezza

Tecnica auto

Guasto della batteria dell'auto: perché si verifica e come rilevarlo?