Questo sito fa parte di NotizieOra network

MotoGPMotorsport

La MotoGP non gareggerà negli Stati Uniti nel 2020 per il coronavirus

I dirigenti del Circuit of the Americas hanno annunciato che la MotoGP non sarà ad Austin quest’anno a causa del coronavirus

MotoGP

La MotoGP non gareggerà ad Austin nel 2020. Sebbene Dorna abbia riservato diverse date tra novembre e dicembre per effettuare alcuni dei Gran Premi lontano dall’Europa, gli Stati Uniti non useranno nessuna di queste date. I dirigenti del Circuit of the Americas hanno annunciato che la MotoGP non sarà ad Austin quest’anno, rivelando invece la data del Grand Prix della prossima stagione. La prossima gara di Coppa del Mondo in Texas si svolgerà tra il 16 e il 18 aprile 2021 , già nel calendario del prossimo anno.

I dirigenti del Circuit of the Americas hanno annunciato che la MotoGP non sarà ad Austin quest’anno a causa del coronavirus

Nonostante l’incertezza sulla pandemia di COVID-19, Dorna è riuscita a disegnare un calendario MotoGP europeo al 100% , lasciando alla fine un periodo di un mese per organizzare alcuni test transoceanici. Il Grand Prix di Austin, Argentina, Tailandia e Malesia attendevano di poter svolgersi nell’ultimo tratto del 2020. Tuttavia, Austin non ospiterà una gara di MotoGP nel 2020, come annunciato dall’Account Twitter ufficiale del circuito, un tweet che è stato cancellato anche poche ore dopo la sua pubblicazione.

Comunque sia, la presenza della carovana della MotoGP ad Austin sembrava già molto complicata data la crisi sanitaria che gli Stati Uniti stanno soffrendo con il COVID-19. In effetti, il paese nordamericano è diventato l’epicentro della pandemia globale con un numero molto elevato di infezioni e decessi. Una situazione complessa in una stagione in cui gli Stati Uniti si uniscono al Qatar, ai Paesi Bassi, alla Germania, alla Finlandia, al Giappone, al Regno Unito, all’Australia e all’Italia con l’annullamento del loro Gran Premio.

Ti potrebbe interessare: Misano ospita il primo importante test della MotoGP dopo la crisi COVID-19

Related posts
MotoGPMotorsport

Fabio Quartararo non ha rivali e vince il GP andaluso della MotoGP

MotoGPMotorsport

Pol Espargarò: "La KTM è più lenta della Ducati solo nei rettilinei

MotoGPMotorsport

Andrea Dovizioso si frattura la clavicola e verrà operato immediatamente

MotoGPMotorsport

Gigi Dall'Igna non esclude che Jorge Lorenzo possa tornare in Ducati