in

La Norvegia vuole che tutti i suoi veicoli pubblici siano elettrici dal 2022

La Norvegia vuole che i suoi mezzi pubblici siano tutti elettrici dal 2022

auto elettriche
auto elettriche

La Norvegia è un paese che può essere utilizzato come esempio da seguire nell’adattamento ai veicoli elettrici. Così, anche la quota di mercato delle auto elettriche e degli ibridi plug-in sfiora l’85%. Per continuare questa transizione, il governo nordico sta valutando una nuova politica per incoraggiare questo tipo di mobilità, incentrata sul trasporto pubblico, che vuole essere completamente elettrico nel 2022.

In Norvegia solo veicoli pubblici elettrici dal 2022

Secondo Elbil, il sito web della Norwegian Electric Car Association, il governo richiederebbe che la maggior parte dei nuovi acquisti di veicoli da parte delle agenzie pubbliche sia elettrica a partire dal 1 gennaio 2022. Ci saranno solo due eccezioni: i veicoli cargo che necessitano di una maggiore autonomia rispetto a quella attualmente disponibile e gli acquisti di autobus urbani che funzionano a gas. In primo luogo, inizierebbe con gli appalti pubblici di autovetture e furgoni leggeri e, come per gli autobus urbani, verrebbe applicato dal 2025.

Nelle parole dell’Associazione, sono consapevoli che, nel breve periodo, i veicoli elettrici tendono a costare di più di quelli alimentati da motori a benzina o diesel. Pertanto, quest’ultima proposta del governo include aiuti per compensare città e paesi norvegesi per questi maggiori costi di acquisto. Per ora, questa proposta sarà soggetta a una consultazione pubblica di 3 mesi e a un periodo di commento prima di entrare in vigore.

Ti potrebbe interessare: Auto elettriche: vincono le citycar in Italia

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!