Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
in ,

La nuova Mercedes Classe S svela i suoi interni lussuosi e futuristici

Una nuova serie di foto spia rivela l’aspetto completo della nuova generazione W223 della Mercedes Classe S, sia dall’esterno che dall’interno del modello, che appare completamente privo di camuffamento con cui siamo abituati a vedere i prototipi di sviluppo della berlina. In questa nuova serie di foto spia possiamo vedere la nuova Mercedes Classe S 2021 per intero  poiché le immagini ci mostrano chiaramente sia l’esterno che l’interno del nuovo modello. Anche se troviamo ancora piccoli resti del solito vinile mimetico, questo è limitato a piccole porzioni in alcune aree del corpo, quindi possiamo dire che questo esemplare è completamente senza veli, compresa la sua cabina.

Una nuova serie di foto spia rivela l’aspetto completo della nuova generazione W223 della Mercedes Classe S

L’origine di queste foto spia è piuttosto incerta, poiché questa unità è stata fotografata in quello che sembra essere una discarica o un deposito di rifiuti. Quindi avrebbero potuto essere state prese prima del processo di distruzione di uno dei prototipi di sviluppo del modello. Come regola generale, tutte le unità di prova utilizzate durante lo sviluppo finiscono per essere distrutte ad un certo punto, per impedire al veicolo o ai suoi elementi di raggiungere le strade.

Vedere l’esterno del modello non è una sorpresa, poiché sembra esattamente come ci aspettavamo con l’avanzare dei prototipi e delle ricreazioni del modello. Le grandi linee della berlina sono molto simili a quelle appena rilasciate dell’ultimo aggiornamento della Mercedes Classe E. Le ottiche principali sono ora più piccole e chiaramente separate dalla griglia anteriore, che è anche più snella.

L’interno del nuovo veicolo di Mercedes è sicuramente la zona in cui troveremo più novità, perché anche se avevamo già visto parte del cruscotto della nuova Classe S, con il suo enorme schermo multimediale verticale, questa è la prima volta che possiamo vedere l’intera cabina, incluso il sedile posteriore.

Sul cruscotto troviamo la più grande novità del modello e sarà sicuramente il modello su cui si baseranno i prossimi lanci dell’azienda tedesca, con un enorme schermo rettangolare che occupa l’intera console centrale inclinata, mentre il cruscotto digitale è ancora un grande schermo rettangolare, dietro il quale troviamo un enorme buco di cui al momento non conosciamo la funzione.

Le prese d’aria del sistema di ventilazione sono curiosamente sagomate e grandi schermi galleggianti compaiono dietro i poggiatesta anteriori nella parte posteriore.

Ti potrebbe interessare: Mercedes EQB: nel 2021 il debutto del modello

Looks like you have blocked notifications!