Volkswagen ID.3
Volkswagen ID.3
in ,

La produzione in serie della Volkswagen ID.3 è iniziata a Dresda

La fabbrica trasparente di Dresda ha avviato la produzione in serie dell’ID.3. Questo lo rende il secondo sito di produzione per il modello elettrico dopo Zwickau. Tuttavia, il numero di unità prodotte nello stabilimento MEB di Dresda è gestibile. Come con l’avvio dell’e-Golf nel 2017, la produzione dell’ID.3 inizierà nella fabbrica trasparente di Dresda con un turno e 35 veicoli dal lunedì al venerdì, secondo Volkswagen. Tuttavia, un secondo turno è stato introdotto successivamente per l’e-Golf, aumentando così il volume giornaliero a circa 70 veicoli.

La fabbrica trasparente di Dresda ha avviato la produzione in serie dell’ID.3

Anche se i numeri di unità non possono, ovviamente, competere con i volumi dei grandi stabilimenti MEB a Zwickau, Anting e Foshan (entrambi in Cina), la fabbrica trasparente è solo il quarto stabilimento al mondo a costruire veicoli elettrici basati su MEB in serie – davanti a Emden, Hanover o Chattanooga (USA).

“A Dresda stiamo già convertendo il quarto sito Volkswagen alla nuova ID. famiglia e il MEB “, afferma Thomas Ulbrich, membro del consiglio di eMobility , che assumerà il portafoglio di sviluppo del marchio VW a partire dal 1 ° febbraio. “Allo stesso tempo, stiamo aumentando ogni settimana la produzione in serie nello stabilimento di auto elettriche di Zwickau e nei nostri due stabilimenti cinesi MEB. In tal modo riaffermiamo le nostre ambizioni di assumere un ruolo di leader globali nella mobilità elettrica “.

La Volkswagen aveva già confermato a novembre 2019 che la ID.3 sarebbe stata costruita anche nell’ex fabbrica Phaeton. A quel tempo, ben prima della pandemia di Corona, l’autunno 2020 era ancora stato menzionato come data di inizio. A maggio 2020, il primo ID. store è stato aperto nella “Fabbrica trasparente” di Dresda e i primi veicoli sono stati consegnati ai clienti di Wolfsburg e Dresda parallelamente all’inizio delle consegne della ID.3.

“La fabbrica trasparente svolge un ruolo importante all’interno del marchio Volkswagen: qui visitatori, clienti e ospiti entrano in contatto diretto con la mobilità di domani”, afferma il responsabile del sito Danny Auerswald. “Siamo uno stabilimento di produzione, un’attrazione turistica, un luogo per eventi, un laboratorio di prova e un centro di consegna, tutto in uno”. Thomas Aehlig, presidente del consiglio di fabbrica della fabbrica trasparente, sottolinea che ora sono tecnicamente in grado di “produrre più modelli MEB nella fabbrica trasparente”.

Ma ci sono stati cambiamenti anche altrove nella manifattura: ora c’è un secondo luogo per la consegna dei veicoli, che si trova anche nel capannone di produzione. L’anno scorso, Volkswagen era già in grado di raddoppiare le consegne nella fabbrica trasparente rispetto al 2019 (da 1.301 a 3.296 consegne). L’obiettivo per l’anno in corso è di oltre 5.000 consegne di veicoli e dal 2022 l’obiettivo è di 9.700 consegne all’anno.

Ti potrebbe interessare: Volkswagen prevede di produrre e vendere la ID.3 in Cina

Looks like you have blocked notifications!