in

L’Active Aero della nuova Corvette C8 sarà un punto di svolta importante

L’Active Aero darà un nuovo carattere e delle nuove prestazioni alla Corvette C8

L'Active Aero della nuova Corvette C8 sarà un punto di svolta importante
L'Active Aero della nuova Corvette C8 sarà un punto di svolta importante

I veri fan della Corvette in tutto il mondo hanno tirato un sospiro di sollievo quando Chevrolet ha annunciato che la Corvette C8 sarebbe stata un’auto a motore centrale, la prima per il marchio Corvette. A distanza di un paio di anni dalla prima presentazione al pubblico della C8, molti appassionati non ne hanno ancora abbastanza di quest’auto. La C8 è stata per qualche tempo la preferita dagli elaboratori aftermarket. Infatti i kit carrozzeria per quest’auto stanno diventando sempre più estremi, giorno dopo giorno. Victor Racing, in particolare, ha introdotto il primo kit aerodinamico attivo per la C8. Chiamato ACT-C8 Smart Active Aero Wing, questo alettone posteriore attivo si adatterà alle condizioni di guida ed è impostato per portare la C8 Corvette al livello successivo di prestazioni.

Come funziona la nuova aerodinamica attiva per la Corvette C8

L’ala, che farà il suo debutto al prossimo SEMA Show di Las Vegas dal 2 al 5 novembre, sarà la prima per il franchise Corvette, anche se la prossima Corvette Z06 potrebbe presentare lo stesso tipo di tecnologia una volta che finalmente arriverà sul mercato. Le tradizionali ali posteriori fisse tendono a creare un carico aerodinamico troppo basso a velocità inferiori, influendo negativamente su aderenza e maneggevolezza, ma creano troppa resistenza alle velocità più elevate, riducendo la velocità massima del veicolo. Per offrire la giusta quantità di carico aerodinamico in qualsiasi momento, un’ala posteriore deve essere in grado di adattarsi alle diverse condizioni di guida, ed è proprio qui che entra in gioco l’ACT-C8 Smart Active Aero Wing.

L’ACT-C8 Smart Active Aero Wing è fondamentalmente un profilo alare in fibra di carbonio controllato da doppi attuatori ad azione rapida che possono modificare le pressioni di carico aerodinamico in un istante. I sensori di bordo e il software regolano automaticamente l’ala su cinque diversi livelli utilizzando una CPU integrata con sensori GPS, accelerometro e giroscopio. Le cinque modalità offerte sono DRS, Downforce 1, Downforce 2, Downforce 3 e Aerobraking. L’ala consente agli utenti di impostare una soglia di forza g per l’Aerobraking da inizializzare in curva, il che si traduce in un’auto più stabile in caso di frenata brusca. Sono disponibili anche modalità demo, manuale e automatica per una maggiore regolazione personalizzata. La parte migliore è che questa è una semplice parte plug-in senza bisogno di attingere al cablaggio. Victor Racing sta vendendo l’ACT-C8 per 3500 dollari e le spedizioni inizieranno il 1 dicembre 2021.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!