in

Lancia: ecco quali auto arriveranno

Ecco le prime indiscrezioni relative al piano di rilancio che il gruppo Stellantis ha in serbo per il marchio Lancia

lancia

Lancia è uno dei 14 marchi del gruppo Stellantis nato dalla fusione di Fiat Chrysler con il Gruppo PSA (DS, Citroën, Opel, Peugeot) all’inizio dell’anno. Come i suoi marchi gemelli, anche il tradizionale fornitore italiano sarà elettrificato. Lancia attualmente offre solo la piccola Ypsilon con motore a combustione. Secondo un rapporto, nei prossimi cinque anni sono previsti fino a tre nuovi modelli, di cui due con propulsione elettrica.

Il boss di Stellantis, Carlos Tavares, vuole dare alla Lancia la possibilità di sopravvivere a lungo termine, concentrandosi su design, elettrificazione ed espansione al di fuori dell’unico mercato italiano, secondo Automotive News. Quest’anno, l’esperto di design Jean-Pierre Ploué è stato incaricato dell’ideazione di nuovi modelli. Ploué è anche responsabile del design di Abarth, Alfa Romeo, Citroën, DS, Fiat, Opel, Peugeot e Vauxhall.

Secondo gli addetti ai lavori, alla Lancia sono in lavorazione un’utilitaria, un crossover compatto e una berlina compatta. Il piccolo modello potrebbe sostituire l’attuale Ypsilon da metà 2024 e diventare la prima auto elettrica del brand, ma dovrebbe esserci anche una variante a benzina. Il secondo modello, il crossover compatto, verrà lanciato nella versione con alimentazione a batteria all’inizio del 2026.

Secondo Automotive News, il modello piccolo e il crossover compatto sono già stati approvati dalla direzione. Nel caso della berlina compatta, è attualmente ancora allo studio se sarebbe in grado di raggiungere un volume sufficiente quando è previsto il lancio sul mercato alla fine del 2027.

Secondo il rapporto, il primo nuovo modello Lancia, il sostituto della Ypsilon, sarà basato sulla seconda generazione dell’architettura eCMP che PSA ha portato nel Gruppo Stellantis per il 2022 . Il crossover compatto utilizzerà l’architettura STLA Medium, precedentemente chiamata eVMP al PSA. Stellantis non ha voluto commentare il rapporto quando gli è stato chiesto.

“Il rilancio di Lancia è una sfida davvero entusiasmante. Lancia è un marchio iconico. Con il ritorno al suo ruolo storicamente importante in Europa, la casa piemontense realizzerà il suo grande potenziale”, ha affermato Jean-Pierre Ploué in una recente comunicazione di Stellantis. L’amministratore delegato Carlos Tavares aveva dichiarato a marzo che Lancia era sinonimo di “eleganza italiana”. Vede un grande potenziale di successo, non solo nel mercato interno, ma anche nei paesi vicini.

Ti potrebbe interessare: Promozione Lancia Ypsilon Hybrid EcoChic: anticipo zero

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!