Xiaomi
Xiaomi
in

L’auto elettrica di Xiaomi potrebbe costare da 12.500 euro

Il fondatore di Xiaomi, Lei Jun, ha svelato la fascia di prezzo in cui si muoverà la prima auto elettrica della sua azienda. Un range abbastanza ampio, tra l’altro, visto che si parla tra 100.000 yuan e 300.000 yuan (tra 12.500 e 37.000 euro). Inoltre, non ha chiarito quale tipo di auto sarebbe stato il nuovo modello. “La prima auto non sarà sicuramente un’auto sportiva o un camper, sarà una berlina o un SUV ” , ha detto Lei, durante una sessione video trasmessa in streaming in diretta su Douyin, l’app gemella cinese di TikTok, per promuovere i prodotti Xiaomi.

Un SUV o una berlina.” Tuttavia, ha spiegato in modo più dettagliato il posizionamento di quella futura vettura. Ed è molto più interessante conoscere le intenzioni di Xiaomi. Quindi, quell’auto non sarà né una rivale a basso costo né una Tesla, ma un’auto di grandi dimensioni. Secondo Lei, la maggior parte dei netizen intervistati da Xiaomi ha preferito che l’azienda lanciasse le sue future auto con il marchio Xiaomi. Circa il 45% ha votato a favore della produzione di una berlina da parte di Xiaomi, il 40% ha scelto un SUV.

Due terzi degli intervistati desideravano che Xiaomi producesse auto che si vendessero a non più di 100.000 yuan (circa 12.000 euro), mentre solo l’8% degli intervistati ha votato per un prezzo superiore a 300.000 yuan (circa 37.000 euro). “La gente vuole che Xiaomi realizzi veicoli elettrici di fascia media e alta “, ha detto Lei.

Xiaomi ha iniziato come produttore di cellulari a basso costo, ma oggi è caratterizzata da una gamma di prodotti di fascia media e medio-alta. Così, mentre inizialmente si pensava che Xiaomi avrebbe optato per il mercato elettrico a basso costo in Cina, ha finalmente optato per la fascia media. E questo significa vendere in grandi quantità.

Inoltre, in Cina le auto elettriche inferiori a 300.000 yuan hanno diritto a tutta una serie di incentivi all’acquisto. Xiaomi, rimanendo al di sotto di tale prezzo, vuole assicurarsi che il suo prodotto possa beneficiare dell’aiuto. Questa prima auto Xiaomi, che impiegherà ancora almeno tre anni per raggiungere il mercato cinese, sarà anche una prova generale prima che l’azienda decida di esportare quell’auto.

Ti potrebbe interessare: Xiaomi si espande nel settore dei veicoli elettrici

Looks like you have blocked notifications!